Peter Molyneux lascia Lionhead e fonda 22 Cans

Peter Molyneux lascia Lionhead e fonda 22 Cans

Peter Molyneux, l'eclettico designer videoludico inglese autore di Black & White, Fable e Populous, ha deciso di dare una svolta alla sua carriera annunciando la fuoriuscita dagli organi dirigenziali di Microsoft Game Studios e di Lionhead attraverso un doppio comunicato affidato alle pagine di Kotaku e a quelle del proprio profilo Twitter.

A dispetto dell'immagine in apertura d'articolo, il mulinello non si ritirerà a vita privata ma continuerà a supervisionare lo sviluppo di Fable: The Journey in qualità di "ispiratore esterno" dei suoi ex dipendenti e, soprattutto, ha già annunciato l'intenzione di fondare una nuova casa di sviluppo indipendente, la 22 Cans.

Chi ha seguito in questi anni il percorso professionale di Peter Molyneux sa già che ci attende un futuro ricco di colpi di scena: abituato a sparigliare le carte dell'industria videoludica con progetti tanto avveniristici da risultare irrealizzabili (dal prototipo del primo Fable a Milo & Kate), l'uomo di punta della scena cyber-creativa britannica decide così di ritornare alle origini sganciandosi da Microsoft e dalla ferrea logica di mercato che regola il processo di sviluppo dei titoli "canonici" realizzati per (e con) le esigenti multinazionali del settore.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: