Videogiochi per scimmie

Scimmioni protagonisti allo zoo di Atlanta, dove un'equipe di scienziati ha inaugurato un esperimento molto particolare.
Attraverso un touch screen, due orangi di Sumatra vengono fatti giocare a dei videogame sviluppati da IBM attraverso un monitor con touch screen, inserito in una struttura che ricorda un albero. Lo scopo del gioco è associare al volto di ciascuno dei due oranghi i suoni che emette, e la gratificazione non viene solo dal semplice piacere di giocare ma soprattutto da premi in cibo.
Secondo i direttori dello zoo, il gioco è utile per conoscere le capacità di memorizzazione, apprendimento e riflessione degli animali, e un esperimento del genere potrebbe contribuire a salvare questa specie, ridotta ad alcune decine di migliaia di esemplari.

«Più riusciamo a comprendere il processo cognitivo degli orangutango - spiega un funzionario, Tara Stoinski - più riusciremo a capire di cosa hanno bisogno per sopravvivere nel proprio habitat. In più possiamo mostrare così ai visitatori quanto questi primati siano intelligenti».

[via Punto Informatico]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: