Star Wars: The Old Republic - giocatori calati del 25% da marzo

Star Wars: The Old Republic - giocatori calati del 25% da febbraio

Arrivato a fine 2011 tra notevoli speranze, anche grazie al team di sviluppo alle sue spalle, per Star Wars: The Old Republic le notizie degli ultimi tempi si sono fatte piuttosto complicate. Il gioco di ruolo online targato Electronic Arts e BioWare ha infatti registrato una sensibile perdita nel numero di giocatori già a distanza di pochi mesi dalla sua uscita sul mercato, insieme alla quale ricordiamo è avvenuta anche la chiusura del precedente MMORPG dedicato a Guerre Stellari: Star Wars Galaxies.

Secondo le cifre pubblicate da EA, il gioco sarebbe attualmente a circa 1,3 milioni di giocatori: 400.000 in meno rispetto agli 1,7 milioni rilevati a inizio marzo, pari quindi al 25% in meno in appena due mesi. Cifre preoccupanti per il publisher, che comunque afferma di ritenere il calo in linea con le aspettative originali per il periodo successivo al lancio del gioco: il piano sarebbe infatti quello di guadagnare giocatori nei prossimi mesi, grazie ad aggiornamenti continui e migliorie generali su sistema di gestione delle gilde e modalità PvP.

Difficile in realtà credere che EA si aspettasse tali cifre a distanza di appena cinque mesi dal lancio di The Old Republic, anche se il CEO John Riccitiello in passato ha dichiarato di ritenere il progetto in grado di ottenere profitti anche con soli 500.000 giocatori. Vedremo.

Via | Arstechnica

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: