The Legend of Zelda: Phantom Hourglass


The Legend of Zelda: Phantom Hourglass (di cui abbiamo già parlato qui e qui) è uno dei titoli di maggior interesse presentati alla conferenza Nintendo tenutasi all'E3 di Los Angeles. Seguito ufficiale di Wind Waker uscito per Game Cube alcuni anni fa, Phantom Hourglass prosegue la narrazione delle vicende (sempre in grafica cell shading) di Link ma questa volta sulla console portatile Nintendo DS.

Il controllo utilizzato per la maggiore dal sistema di gioco sarà ovviamente il touch screen che permetterà al nostro alter-ego di potersi muovere per gli scenari (usando la fatina Tetra come guida tramite pressione del pennino), attaccare i nemici con la spada (con la semplice pressione su di essi per sferrare i colpi), disegnare la rotta sulla mappa del tragitto della propria imbarcazione oppure indicare il percorso del boomerang. Proprio con il boomerang sarà infatti possibile raggiungere oggetti e risolvere i puzzle sparsi per i vari livelli di gioco.

Una modalità interessante è il multiplayer on-line che permetterà a due giocatori di sfidarsi via wireless locale o Wi-Fi, scegliendo di schierarsi dalla parte di Link o dei nemici. Impersonando Link dovremo raccogliere più Gemme possibili e riportarle alla "base" prima che i nemici (impersonati dal secondo giocatore) ci catturino, il tutto usando varie strategie di attacco/difesa, sfidandosi in numerose mappe di gioco di varia grandezza e con una longevità praticamente infinita.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: