GRID 2: nuovo video sul sistema di collisioni e sull'opzione LiveRoutes

Nel corso della conferenza stampa tenuta in quel di Londra dai ragazzi di Codemasters Racing in occasione dell'Eurogamer Expo 2012, gli sviluppatori di GRID 2 hanno mostrato i miglioramenti apportati al motore fisico deputato alla gestione delle collisioni (dal minuto 20 del video che campeggia ad inizio articolo) e hanno svelato il sistema LiveRoutes (dal minuto 30 in poi).

Se nel caso delle collisioni gran parte del lavoro compiuto dai Codies è stato semplicemente quello di "ripulire il codice" del capitolo precedente della serie, nel caso del sistema LiveRoutes siamo invece di fronte ad una vera e propria innovazione: una volta attivata, infatti, l'opzione LiveRoutes modifica il layout di un tracciato aprendo e chiudendo porzioni di circuito nel corso di una gara. Nella video-dimostrazione odierna, ad esempio, è possibile ammirare i rettilinei del circuito di Chicago trasformarsi in curve (e poi di nuovo in rettilinei) da un giro all'altro. Il sistema dei "tracciati dinamici", comunque, non sarà obbligatorio e potrà essere disabilitato in qualunque momento e in qualsiasi modalità disputata, tranne, ovviamente, nelle gare multiplayer "hostate" da qualcun altro.

L’uscita di GRID 2 è prevista nella prima metà del 2013 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.


GRID 2: galleria immagini

GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini
GRID 2: galleria immagini

  • shares
  • Mail