CD Projekt: «The Witcher 3 dovrà essere migliore di Skyrim e Dragon Age»

Michal Nowakowski di CD Projekt non avverte alcun timore reverenziale e punta alto: «vogliamo che il nostro The Witcher 3 sia migliore di titoli come Skyrim e Dragon Age»

Forte di due capitoli che si sono imposti a livelli piuttosto alti nell’ambito dei giochi di ruolo di stampo occidentale, CD Projekt non intende affatto celare le proprie ambizioni in relazione a The Witcher 3: The Wild Hunt. Per bocca di Michal Nowakowski, infatti, giungono dichiarazioni importanti, che a dire il vero non stonano in alcun modo, nonostante la loro portata.

Il confronto indiretto è con titoli come Skyrim e Dragon Age, difficilmente raggiungibili, a dire di Nowakowski, se non alla luce di «un solido budget e partnership azzeccate». Stoccata implicita quella relativa alle pubbliche relazioni, che poco possono se non supportate da un gioco all’altezza – verità oggigiorno non sempre ovvia come è lecito supporre. Ma diamo la parola al diretto interessato.

Siamo così avanti rispetto a loro in termini di qualità? Ovviamente abbiamo molto da imparare, certo che lo sappiamo. Ma sono altrettanto convinto che possiamo offrire un gioco di qualità almeno simile, se non addirittura superiore.

Il nostro obiettivo è essere migliori, sempre. Abbiamo sempre avuto l’ambizione di essere al top qualitativo, ma anche di essere indipendenti. Questo per noi è davvero importante.

Messaggio chiaro, insomma: Bethesda e BioWare fate attenzione! D’altra parte i due titoli sopra citati, ossia Skyrim e Dragon Age, hanno prestato il fianco a parecchie critiche. Dove loro hanno, per così dire, perso terreno, The Witcher ne ha invece guadagnato parecchio, distinguendosi come una delle saghe più interessanti degli ultimi anni.

via | VG247

Ti potrebbe interessare
Online a pagamento per i titoli futuri di Call of Duty? Activision si dice possibilista
First Person Shooter Online Opinioni

Online a pagamento per i titoli futuri di Call of Duty? Activision si dice possibilista

Il presidente ed amministratore delegato di Activision, al secolo Robert “Bobby” Kotick, nel corso di una proficua intervista concessa ai giornalisti dell’autorevole Financial Times ha ventilato l’ipotesi di rivedere le strategie commerciali riguardanti i capitoli futuri della saga di Call of Duty: “Il 60% di chi sottoscrive un abbonamento ad Xbox Live lo fa per

HEX 168, il vizietto di Microsoft
Segnalazioni Varie Xbox 360

HEX 168, il vizietto di Microsoft

Nuova campagna di cosìdetto “viral marketing” da parte di Microsoft, che dopo ILoveBees, OurColony e Origen 360 prova ancora a mantenere alta l’attenzione nei confronti della sua nuova console con HEX 168. Il copione è sempre il solito: un sito misterioso, piccoli indizi pronti ad essere scovati dai più maniacali trai i fan e un

Se le console si rinnovano, il PC non resta a guardare
Hardware Pc Segnalazioni

Se le console si rinnovano, il PC non resta a guardare

La lotta per la next-generation impera anche tra le schede grafice per PC. Arrivano notizie da Taiwan riguardanti la nuova GPU di nVidia. Dovrebbe veder la luce nelle prossime settimane (al Computex Taipei 2005), per ora con il nome di G70, questa nuova creazione di nVidia avrà capacità e performance doppie rispetto all’attuale serire portabandiera,