Ben Cousins: “PC e dispositivi mobile rimpiazzeranno le console”

Secondo l’ex-sviluppatore Sony Ben Cousins, le console saranno soppiantate da PC e dispositivi mobile.

Le console sono destinate al declino, e al loro posto arriveranno i dispoisitivi mobile per quanto riguarda il mercato “mainstream”, e i PC per i giocatori hardcore. L’ennesimo sostenitore di questa tesi è Ben Cousins, ex sviluppatore di Sony Computer Entertainment ora capo della software house mobile Scattered Entertainment, che dalle pagine di Kotaku (via Games Industry) spiega:

«Senza questo enorme quantità di persone che comprano console o giochi per console, i produttori delle console casalinghe non saranno più in grado di fare abbbastanza soldi per giustificare i costi di sviluppo, marketing e produzione delle macchine. Ho passato otto anni della mia vita a lavorare su giochi console per aziende come Microsoft, Sony ed Electronic Arts. Il motivo per cui un anno e mezzo fa sono passato al mondo mobile è precisamente che sono arrivato alla conclusione che le console siano sul viale del tramonto. Sono pronto a scommetterci la mia carriera.»

I giocatori hardcore che prima utilizzavano le console, si rivolgeranno – sempre secondo Cousins – automaticamente alla piattaforma PC, che negli ultimi tempi sta diventando sempre più appetibile grazie al supporto nativo dei controller Xbox 360, giochi free-to-play, tantissimi giochi indie e l’output su TV (e anche servizi come Big Picture di Steam).

Cousins approfondisce il concetto, dicendo che Microsoft e Sony hanno un totale di 8 miliardi di dollari di perdita combinati da quando hanno avviato i primi passi nella ricerca e sviluppo per la creazione di Xbox 360 e PlayStation 3. Sarà veramente questo il futuro delle console?

Ti potrebbe interessare
Ruffian Games: i giochi moderni sono troppo facili
Action Pc Ps3

Ruffian Games: i giochi moderni sono troppo facili

Dalle pagine di CVG il direttore creativo di Ruffian Games Billy Thompson, al lavoro su Crackdown 2, critica l’eccessiva facilità che contraddistingue la maggior parte dei giochi moderni. «Devo dire che mi preoccupo perché stiamo cominciando a fare giochi potenzialmente troppo facili da completare. Guardo ancora con nostalgia ai tempi dei primi giochi per Spectrum,

Wii HD?
Brevi

Wii HD?

Da un contatto fra GameInformer.com e Nintendo è trapelata una possibilità assai allettante. Alla domanda se la casa di Mario avesse intenzione di creare una patch per migliorare la risoluzione grafica sui televisori HD, come già avvenuto per Xbox 360, il portavoce non ha né confermato né smentito. Questo lascia le porte aperte per eventuali