Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2 - galleria immagini

Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2
In un vero e proprio angolo di curiosità extra-videoludica vi proponiamo una galleria immagini che ritrae in tutta la sua gloria Atari Portfolio, un computer PC-compatibile immesso sul mercato da Atari nel 1989. Si tratta di un modello storico: grazie alle sue dimensioni molto ridotte (grande meno della custodia di un DVD) è stato infatti il primo vero e proprio PC "palmtop".

La vera e propria chicca è che si tratta del PC che nella pellicola di culto Terminator 2 viene utilizzato dal giovane John Connor per svaligiare i bancomat. La frase "Soldi facili!" forse sarà rimasta impressa anche a qualcuno di voi.

Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2
Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2
Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2
Atari Portfolio, il mini-computer di John Connor in Terminator 2

Atari Portfolio aveva una CPU 80C88 a 4,9152 MHz (sì avete letto bene, meno di cinque megahertz... MEGA, non GIGA) e si basava sul sistema operativo "DIP Operating System 2.11" (DIP DOS), compatibile col ben più diffuso MS-DOS 2.11 di Microsoft. La ram era di 128kB e la ROM, che ospitava sistema operativo e applicazioni integrate, di 256kB. Lo schermo era un LCD monocromatico a retroilluminazione con una risoluzione di 240x64 pixel (e noi spesso ci lamentiamo ancora di 1280x720!), che si traducevano in 40 caratteri di testo per 8 linee.

Dal punto di vista videoludico, era possibile far girare solo titoli testuali o comunque basati sul codice ASCIII. Dopotutto, era un sistema creato principalmente per lavorare o, al massimo, rubare qualche centinaio di dollari dagli sportelli bancomat.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: