Novità sul gioco di Fumito Ueda, padre di ICO e Shadow of the Colossus


Lo scorso anno fu annunciato un nuovo titolo, in esclusiva su PS3, al quale Fumito Ueda - geniale mente in grado di partorire vere e proprie perle della portata di ICO e Shadow of the Colossus - aveva cominciato a dedicarsi.

Ciò che abbiamo da allora consta davvero di poco materiale su cui speculare (e l'immagine in apertura è l'unica disponibile): stando a quanto detto, però, l'ambientazione dovrebbe essere quella di una sorta di canyons concentrici attraverso i quali spostarci mediante un rudimentale aliante, simile a quello ideato a suo tempo da Leonardo Da Vinci.

In un intervista, rilasciata presso l'evento del Nordic Game 08, Ueda ha avuto modo di gettare altra carne sul fuoco, senza però chiarire più del dovuto i tanti (troppi!) interrogativi riguardo questo suo ultimo lavoro.

Difatti, alla domanda relativa a quale aspetto prediligesse, tra la resa estetica e il gameplay, circa i suoi titoli (con particolare riferimento proprio a ICO e Shadow of the Colossus) la risposta è stata secca:

Penso sia davvero difficile scegliere quale dei due sia più importante. Nei mie giochi coesistono entrambi, e tutti e due sono ugualmente importanti. Ma se il gameplay deve basarsi su oggetti collezionabili e mera uccisione dei nemici, sono allora del parere che l'estetica assuma un ruolo più rilevante. Nel mio nuovo progetto sto provando a combinare entrambi gli aspetti.

Indubbiamente si tratta di piccole sfumature, che però non hanno impedito ad alcuni di parlare di questo nuovo progetto come un mix tra i due precedenti e acclamati titoli. Restiamo avidamente in attesa di ulteriori dettagli!

via | Videogamesblogger

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: