Sine Mora: due livelli di difficoltà per ogni genere di giocatore

Con Sine Mora i ragazzi di Digital Reality e Grasshopper Manufacture vogliono cercare di ridefinire il genere degli sparatutto.

Da anni, ormai, gli appassionati di sparatutto (non gli fps, ma quelli classici da sala giochi) si affidano principalmente ai lavori sviluppati da Cave, notoriamente caratterizzati da un livello di difficoltà particolarmente elevato.

Con Sine Mora, titolo attualmente in via di sviluppo esclusivamente per Xbox Live Arcade, i ragazzi di Digital Reality e Grasshopper Manufacture vogliono cercare di ridefinire il genere.

Per farlo hanno scelto di inserire due livelli di difficoltà ben distinti, Normal e Insane, le cui differenze vengono mostrate nel trailer che potete vedere qui sopra. A giudicare da quello che viene mostrato nel video, tuttavia, i veterani dei titoli Cave non dovrebbero essere messi troppo in difficoltà dall’opzione più aggressiva.

Ti potrebbe interessare
Shank: data d’uscita e prezzi ufficiali
Action Data di uscita Pc

Shank: data d’uscita e prezzi ufficiali

Proprio ieri è comparsa tra le nostre pagine la recensione dell’eccelso Limbo, titolo indipendente che ha già smosso qualcosa nell’ambito di questo settore – e chissà che il tempo non ci dia maggior ragione in tal senso. Su questa falsa riga, quindi, perché non approfittarne per segnalare un altro progetto “arcade” che promette di essere

DDR Kid
Senza categoria

DDR Kid

Dopo il tizio (abbondantemente) sovrappeso e quello con una gamba sola, mancava il bambinetto di 5 anni alla collezione di video su Dance Dance Revolution. Niente male considerando che quasi non ha le gambe lunghe abbastanza per calpestare due tasti contemporaneamente 🙂 [via Kotaku]