Amy: nuovo e accattivante video interamente di gioco

Il nuovo video di Amy ci mostra alcuni approcci coi nemici. Lo scontro non è sempre la soluzione migliore

Dando uno sguardo in giro per quel pozzo senza fondo che è la rete, ecco cosa andiamo trovare. Passato in sordina negli ultimi mesi, oramai dimenticato da buona parte della comunità giocante, Amy torna prepotentemente a far parlare di sé. Il filmato che trovate in apertura emana un fascino particolare, che mescola vecchio e nuovo con uno stile che innegabilmente attrae.

Giusto per intenderci, parliamo di un survival-horror sviluppato da VectorCell, con publisher Lexis Numérique. Si tratta inoltre di un titolo che non troveremo in alcun negozio, dato che la distribuzione è prevista per via digitale. Cos’ha di così speciale, quindi? Beh, al di là di qualche sfarfallio nell’immagine ed un sistema di gioco apparentemente macchinoso (o forse proprio per questo, boh…), sappiamo già di voler davvero capire cosa ne verrà fuori.

Nei panni di Lana, il nostro compito sarà quello di proteggere la piccola Amy, una bimba autistica di otto anni che, a quanto pare, conta pure qualche inspiegabile potere. Per riuscirci dovremo muoverci all’interno di un ambiente ostile, tra soldati e creature somiglianti a zombie.

Ti potrebbe interessare
Old School
Segnalazioni

Old School

Esilarante esperimento, quello di mettere mocciosetti dai dieci ai tredici davanti ai giochi a 8 bit e vedere quello che accade. Nessuna sorpresa, beneinteso. Accade esattamente quello che ci aspettiamo, ci prendono per il culo. I ragazzini sono brillanti, sembrano davvero possedere una saggezza che noi fratelli maggiori di certo non abbiamo. Ma davvero quando