La nuova generazione di console avrà prezzi più bassi secondo gli analisti

Le nuove console costeranno meno?

Gli analisti del gruppo Baird Equity Research tornano a dire la loro sul futuro del mercato console grazie ad una serie di "indizi" colti al recente CES.
Secondo gli osservatori le nuove console potrebbero essere annunciate prima dell'E3 di Giugno, ma soprattutto dovrebbero avere prezzi di vendità più bassi del solito, intorno ai 400$.Un prezzo quindi nettamente più basso dei 600$ di Playstation 3 all'uscita e allineato ai circa 399$ di Xbox 360 nel 2005.
Colin Sebastian ne spiega i motivi:

Data la fragilità del mercato del gioco per console, ci aspettiamo che l'E3 di giugno abbia un'importanza rilevante in quanto offrirà al pubblico un primo sguardo sul nuovo hardware. I nostri studi rivelano che la next generation di console sarà in gran parte costruita con componenti high-end per PC, con l'ausilio di controlli vocali avanzati, rilevamento del movimento e ampie funzionalità multimediali

Continua dopo la pausa

Prosegue Sebastian:

Una console basata su architettura PC dovrebbe avere un certo numero di vantaggi rispetto ad una architettura personalizzata: la curva di apprendimento per gli sviluppatori di software sarà ad esempio più breve. In secondo luogo il costo di produzione e il prezzo di vendita al dettaglio dovrebbero essere inferiori alla precedente generazione. Infine sarà più facile costruire servizi on-line classicamente appannagio dei PC, tra cui modelli di business flessibili (free-to-play, abbonamenti) e multimediali. Per Microsoft questo progetto consentirà anche una maggiore integrazione con Windows 8 e Windows Mobile.

Secondo l'analista le nuove macchine saranno lanciate tra Ottobre e Novembre 2013: staremo a vedere, sperando abbia ragione sui prezzi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: