Un futuro a console unificate?

Altro che console war, guerra dei formati e fanboy molesti: Denis Dyack, il presidente di Silicon Knights, auspica un futuro a "console unificate". Secondo il suo pensiero la standardizzazione è inevitabile, già dalla prossima generazione si potrebbe palesare all'orizzonte un hardware comune, prodotto da diverse grandi aziende come Sony, Microsoft, Toshiba, Samsung, Sharp e Dell, che possa far girare qualsiasi gioco sviluppato (una cosa simile successe già per il vecchio 3DO di Trip Hawkins).

In uno scenario del genere - sempre secondo il CEO di Silicon Knights - le aziende ridurrebbero i rischi in caso di flop commerciali dei giochi e gli sviluppatori potrebbero concentrarsi su un unico hardware ottenendo risultati migliori in tempi più brevi. Dyack parla anche del gaming su PC, dandolo praticamente per spacciato in caso questo non riuscisse a rinnovarsi radicalmente e definendolo "il definitivo non-standard che peggiorerà sempre più col tempo".

Insomma, nel 2010 o 2011 potremmo ritrovarci un bel Plaiibox 720 sotto l'albero di Natale, ma resta qualche dubbio sul fatto della concorrenza, che da quando il mondo è mondo ha sempre fatto bene al mercato e alle tasche dei consumatori.

[via Games Industry]

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: