Ubisoft: Prince of Persia ha perso giocatori per colpa di God of War


Prince of Persia non è più giocato come una volta? Secondo Ubisoft non è colpa di un oggettivo calo di qualità nei titoli - che dall'ottimo The Sands of Time del 2003 è sempre stato costante - bensì di Kratos.

Dalle pagine di CVG il direttore dell'animazione Jan-Erik Sjovall ha infatti imputato a God of War la perdita di molti giocatori da parte della serie Prince of Persia, soprattutto grazie alle componenti di sfida e di violenza che permeano il gioco d'azione di Sony.

«Distribuiamo questionari dove chiediamo 'cosa hai giocato in passato?'. La risposta è Prince of Persia. Se chiediamo 'a cosa giochi adesso?' la risposta è God of War. E se chiediamo 'giocheresti ancora Prince of Persia' ci rispondono 'no, non è abbastanza impegnativo'. Quindi l'idea con Le Sabbie Dimenticate è provare a riprenderci i nostri vecchi giocatori, ma al tempo stesso conquistarne di nuovi»

E continua poi:

«Un sacco di gente ci chiede se avremo violenza nel gioco. Sarebbe piuttosto interessante. Vogliamo avere sequenze di combattimento interessanti ma non indulgere nella violenza come fa God of War»

Prince of Persia: Le Sabbie Dimenticate arriverà il 20 maggio su PlayStation 3, Xbox 360, Wii, PSP e DS e a giugno su PC. Dopo la pausa vi riproponiamo un filmato di gioco. Ma se anche questo gioco sarà un flop, ricordatevi che è colpa di Kratos.

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: