Assassin’s Creed: Brotherhood a quota 6,5 milioni

Assassin’s Creed: Brotherhood - galleria immagini

Non ci volevano di certo i numeri di vendita per farci sapere dello straordinario successo di Assassin’s Creed: Brotherhood, secondo capitolo della serie Assassin’s Creed dedicato alla figura di Ezio Auditore. Le cifre diffuse da Ubisoft aiutano però a capire la portata del seguito che la serie ha riuscito a costruire dopo un primo capitolo un po' altalenante, proprio grazie alla figura del protagonista fiorentino.

Secondo quanto reso noto dal publisher francese, Assassin’s Creed: Brotherhood avrebbe superato la quota di 6,5 milioni di unità distribuite in tutto il mondo, parte integrante dei 600 milioni di euro guadagnati nel trimestre terminato lo scorso 31 dicembre: la differenza rispetto allo stesso periodo del 2009 è pari a ben il 21,2%. Tutto questo in attesa che la versione PC di Assassin’s Creed: Brotherhood arrivi finalmente sul mercato il mese prossimo, andando così a incrementare ulteriormente il numero delle vendite registrate da quello che è il terzo capitolo in assoluto della serie.

Via | Eurogamer.net

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: