R.U.S.E. diventa “sensibile”: aggiunto dai modder il supporto a Kinect (video)

Dopo aver conquistato Move, Microsoft Surface, i monitor touchscreen “classici” e gli evoluti pannelli multitouch, le truppe di R.U.S.E. si preparano a conquistare il fortino di Kinect e, a quanto è possibile osservare nel video che campeggia ad inizio articolo, sembra proprio che siano già riuscite nell’impresa: l’autore di questo interessante esperimento è il tedesco

Dopo aver conquistato Move, Microsoft Surface, i monitor touchscreen “classici” e gli evoluti pannelli multitouch, le truppe di R.U.S.E. si preparano a conquistare il fortino di Kinect e, a quanto è possibile osservare nel video che campeggia ad inizio articolo, sembra proprio che siano già riuscite nell’impresa: l’autore di questo interessante esperimento è il tedesco Wolfgang Herfurtner della Evoluce, azienda specializzata nella realizzazione di applicativi per schermi e periferiche sensibili al tocco e al movimento.

Utilizzando i driver messi a disposizione da PrimeSense, il buon Wolfgang è riuscito ad interfacciare il motore di gioco di R.U.S.E. a Kinect, riuscendo così a selezionare e dirigere le truppe con dei semplici movimenti compiuti dalle mani che, all’occorrenza, possono anche spostare la porzione inquadrata dalla telecamera del campo di battaglia (senza però poter intervenire sullo zoom o sull’angolazione, a quanto sembra).

Vi lasciamo al trailer in questione e ricordiamo a tutti gli appassionati di strategici in tempo reale che R.U.S.E. ha ricevuto da poche settimane un contenuto aggiuntivo gratuito, denominato “Progetto Manhattan” e disponibile sia su PC che su PS3 ed X360.

R.U.S.E.: galleria immagini


R.U.S.E.: galleria immagini
R.U.S.E.: galleria immagini
R.U.S.E.: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Super Mario Galaxy 2: la colonna sonora ascoltabile per intero su YouTube
Platform Video e Trailer

Super Mario Galaxy 2: la colonna sonora ascoltabile per intero su YouTube

Per celebrare l’avvenuta commercializzazione nordamericana di Super Mario Galaxy 2 (per l’Europa occorre attendere fino all’11 giugno), sorprendentemente il compositore nipponico Mahito Yokota ha pubblicato su YouTube tutti i brani contenuti all’interno della colonna sonora ufficiale del capolavoro targato Nintendo.Yokota san in passato aveva già collaborato con Koji Kondo e con la “Mario Galaxy Orchestra”