Facebook compra Oculus VR, società madre di Oculus Rift

Facebook annuncia di aver comprato Oculus VR per 2 miliardi di dollari.

Una vera e propria bomba atomica, annunciata adesso da Facebook: il social network di Mark Zuckerberg ha infatti comprato Oculus VR, società creatrice del visore di realtà virtuale Oculus Rift. L'operazione, secondo quanto annunciato, costerà a Facebook 2 miliardi di dollari.

Secondo i dettagli dell'accordo, 400 milioni saranno versati in denaro sonante, più 23,1 milioni di azioni di Facebook trasferite ai vertici di Oculus VR, valutate 1,6 miliardi di dollari. Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha commentato così la notizia:

"Quella mobile è la piattaforma di oggi, ma ora iniziamo a tenerci pronti alle piattaforme di domani. Oculus ha la chance di creare la piattaforma più social di sempre, cambiando il modo in cui lavoriamo, giochiamo e comunichiamo."

Ecco le parole di Brendan Iribe, fondatore di Oculus VR:

"Crediamo che la realtà virtuale sarà definita pesantemente da esperienze sociali che collegheranno le persone in modi nuovi a magici. È una tecnologia che trasforma e dirompente, che permette al mondo di provare l'impossibile, ed è solo l'inizio."

Il quartier generale di Oculus resterà a Irvine, in California, continuando il proprio lavoro su Oculus Rift. L'operazione sarà completata entro la fine del secondo quarto del 2014.

oculus-rift

A chi si chiede quale sarà il futuro di Oculus Rift, ha risposto direttamente Mark Zuckerberg:

"Questo è solo l'inizio. Dopo i giochi, renderemo Oculus una piattaforma per molte altre esperienze. Immaginate di essere seduti a bordocampo durante una partita, studiare in una classe composta da studenti e insegnanti da tutto il mondo, o avere un consulto con un dottore faccia a faccia -- solo indossando gli occhiali a casa vostra."

Chi finora aspettava il visore di Oculus VR storcerà molto probabilmente il naso di fronte alle parole di Mark Zuckerberg, che comunque continua a mettere l'esperienza videoludica davanti a tutto nel suo post su Facebook. Staremo a vedere.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: