Watch Dogs: Ubisoft ne rivela le origini “motoristiche”

A quanto sembra, inizialmente il nuovo action a mondo aperto di Ubisoft era un gioco di guida


Scambiando quattro chiacchiere natalizie con i colleghi di IGN, il presidente di Ubisoft North America, Laurent Detoc, ha svelato degli interessanti retroscena sugli eventi più “sensibili” che hanno caratterizzato il lungo processo di sviluppo di Watch Dogs, l’atteso gioco d’azione a mondo aperto che il colosso videoludico francese, dopo una serie di posticipi mirati e di ritardi dell’ultima ora, proporrà a tutti gli appassionati del genere nel corso della prima metà del prossimo anno:

“Watch Dogs non è nato come Watch Dogs: all’inizio della fase di sviluppo, e parliamo di diversi anni fa, la nostra intenzione era quella di realizzare un videogioco di guida dato che avevamo la licenza di Driver e volevamo muoverci in quella direzione. Tre anni fa, però, abbiamo deciso di accantonare l’idea originaria del racing game riformulando tutto da zero, e così prese vita il progetto di Watch Dogs.”

Guarda la galleria: Watch Dogs (11-05-2013)

Stando alle parole di Detoc, il processo di trasformazione da un titolo simil-Driver a un videogioco open world non è stato netto ma, al contrario, ha permesso agli sviluppatori di mantenere alcuni tratti del progetto originario:

“Decidendo di accantonare il concept iniziale ci siamo mossi nel modo che ritenevamo più opportuno e logico: le caratteristiche più interessanti e ‘azzeccate’ del gioco originario le abbiamo mantenute, mentre il resto lo abbiamo messo a disposizione degli altri team per permettergli di sviluppare nuovi titoli. La parte del concept riguardante il motore fisico e il sistema di guida, ad esempio, è stata sin da subito una delle cose che il team di sviluppo ha voluto mantenere per creare Watch Dogs.”

Sperando quindi che i contrattempi motoristici nel processo di sviluppo di Watch Dogs non si ripercuotano negativamente sull’esperienza di gioco finale, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue che il nuovo action di Ubisoft è previsto in uscita nella primavera del 2014 su PC, PS3, PS4, Wii U, X360 e Xbox One.

Ti potrebbe interessare
Extra extra: al boss di Capcom piace il vino
Curiosità Pc Ps3

Extra extra: al boss di Capcom piace il vino

Kenzo Tsujimoto, boss supremo di Capcom, ha una grandissima passione: il vino. Questo suo amore l’ha portato a fare il grande salto e passare da semplice consumatore a produttore.Per iniziare subito nel migliore dei modi, Tsujimoto ha ben pensato di acquistare 10.000 bottiglie dei vini più pregiati da tutto il mondo e condurre un particolare

Microsoft risponde alle nuove voci sul lettore Blu-Ray per Xbox 360
Xbox 360

Microsoft risponde alle nuove voci sul lettore Blu-Ray per Xbox 360

Non possiamo dire che non ce l’aspettavamo: dopo la voce di corridoio secondo la quale Lite-On starebbe costruendo lettori Blu-Ray da integrare nelle prossime versioni di Xbox 360, Microsoft è immediatamente corsa ai ripari smentendo categoricamente il tutto ed allineandosi con quanto già largamente dichiarato nei mesi scorsi.Un portavoce della società è intervenuto specificando che

Gears of War patchato su PC
Action Brevi Pc

Gears of War patchato su PC

Come vi avevamo già detto in sede di recensione, Gears of War in versione PC soffriva di problemi di fluidità (soprattutto su Vista) e di occasionali perdite dei salvataggi. Epic ci ha messo letteralmente una pezza, rendendo disponibile per il download una patch per risolvere queste magagne. La patch può essere sia scaricata da browser