Crimson Dragon: immagini e video in salsa next-gen

Le creature alate di Grounding Inc. abbandonano Kinect e Xbox 360 per volare in direzione di Xbox One e riacquisire una struttura di gioco più "classica" incentrata sul joypad

Crimson Dragon: galleria immagini

Scelti da Microsoft per chiudere la conferenza E3 tenuta dal colosso di Redmond all'inizio di questa settimana, i ragazzi di Grounding Inc. continuano a rimanere sotto i riflettori mediatici per accompagnare l'annuncio del passaggio in esclusiva su Xbox One di Crimson Dragon con una serie di immagini di gioco e di informazioni sulle caratteristiche del gameplay e sulle novità apportate al titolo in questa inedita veste next-gen.

Dopo aver pubblicato le immagini che trovate quest'oggi in galleria e dalle quali è possibile intuire gli sforzi profusi dagli sviluppatori per potenziare il motore grafico e arricchire di contenuti il loro atteso action fantasy, il team di Grounding Inc., nella persona del produttore Yutaka Noma, hanno perciò deciso di concedersi alla stampa di settore e di rispondere alle domande postegli dai giornalisti di Siliconera incrociati tra gli stand della kermesse videoludica losangelina.

"Quello che si vede [nel video e nelle scene di gioco mostrate sugli schermi dello stand di Crimson Dragon approntato durante l'E3 2013] non rappresenta il titolo finale ma è solo un 'work in progress'. Una delle cose che abbiamo voluto fare è stata quella di migliorare le ambientazioni, Xbox One è così potente che con questa console possiamo davvero spingerci al massimo per dare forma agli scenari dei nostri sogni."

Pur misurando ogni parola per non cadere nella trappola tesagli dal giornalista, il buon Yutaka riesce inoltre a descrivere alcuni degli interventi fatti dal suo team di sviluppo per estendere gli orizzonti interattivi del gameplay e delle possibilità di personalizzazione a disposizione dell'utente:

"Oltre alle ambientazioni abbiamo anche lavorato al sistema di allevamento dei draghi per permettervi di farli evolvere in modi diversi. Così il vostro drago potrebbe non apparire come il mio. Anche i poteri, come la skin e le fattezze, saranno diversi; il vostro drago, ad esempio, potrebbe essere più veloce e il mio più forte."

Nel chiudere l'intervista, il produttore di Crimson Dragon ha inoltre specificato le mosse che il suo staff ha compiuto per rispondere alle richieste pervenutegli in questi mesi dai fans di lungo corso della serie di Panzer Dragoon e, nello specifico, da coloro che hanno provato a far cambiare idea agli sviluppatori in merito all'assenza dei controlli tramite joypad:

"In principio, quando Microsoft contattò Futatsugi [il designer capo e papà della saga di Panzer Dragoon] per chiedergli di fare un gioco per Kinect, lui si mise subito all'opera per cercare di realizzare il videogioco Kinect definitivo, con i draghi. Eravamo davvero intenzionati a supportare sia Kinect che il controller ma per realizzare una cosa simile ci vuole un sacco di tempo e parecchio lavoro.

Da quando abbiamo annunciato che il gameplay sarebbe stato orientato solo ed esclusivamente su Kinect abbiamo ricevuto montagne di richieste dai nostri appassionati con frasi del tipo 'supportate il joypad'. Al passaggio del titolo su Xbox One si sono aperte nuove possibilità di sviluppo, la potenza della console è altissima e potevamo impiegare più tempo per ritornare al progetto originario, e così quando ho riferito la cosa a Futatsugi lui ha detto semplicemente 'Ok, mi sta bene, facciamolo!'"

La commercializzazione del "nuovo" Crimson Dragon con controlli ibridi Kinect 2.0 + joypad in esclusiva su Xbox One non avverrà al lancio della console, previsto per novembre, né durante le prossime festività natalizie, ma alla luce delle dichiarazioni di Yutaka Noma possiamo ottimisticamente prevederne l'uscita nella prima metà del 2014.

Crimson Dragon: galleria immagini
Crimson Dragon: galleria immagini
Crimson Dragon: galleria immagini
Crimson Dragon: galleria immagini
Crimson Dragon: galleria immagini

Crimson Dragon: video dalla demo giapponese


3 gennaio 2013 - A cura di David

Una versione dimostrativa di Crimson Dragon era stata pubblicata sul marketplace giapponese di Xbox Live, e poi rimossa prontamente da Microsoft. Probabilmente si era trattato di un errore di tempistiche, e la demo non sarebbe dovuta uscire per qualche settimana ancora. In ogni caso, alcuni utenti hanno fatto in tempo a scaricarla e addirittura confezionare il filmato che trovate in apertura (nella speranza che non venga rimosso a tempo di record).

Nel filmato, dalla durata di quasi nove minuti, possiamo ammirare molteplici ambientazioni (da mari ghiacciati a foreste pluviali), combattimenti ed evoluzioni aeree in tantissime fasi giocate.

Ricordiamo che stiamo parlando del titolo precedentemente conosciuto come Project Draco, il seguito spirituale dell'apprezzatissimo Panzer Dragoon di saturniana memoria. Il gioco arriverà in esclusiva Xbox 360 sotto forma di Live Arcade, a un prezzo che ipotizziamo di 1200 punti Microsoft (15€ circa).

L'uscita giapponese di Crimson Dragon, precedentemente prevista per lo scorso 13 giugno, è slittata a data da destinarsi. Ciò significa che, purtroppo, sembra lontano il giorno in cui verrà fornita una data per i territori occidentali. Aspettiamo con speranza!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: