Statistiche Steam: solo il 5% degli utenti con Mac OS, XP ancora il più usato

Secondo le ultime statistiche di Steam pubblicate da Valve, gli utenti con Mac OS che usufruiscono del servizio sono ancora molto pochi: solo il 5% del totale, fra cui il 4.3% con MacOS 10.6.3 64-bit e lo 0.7% con il meno recente MacOS 10.5.8 64-bit. Di tutti gli utenti Mac, ben il 48% hanno un


Secondo le ultime statistiche di Steam pubblicate da Valve, gli utenti con Mac OS che usufruiscono del servizio sono ancora molto pochi: solo il 5% del totale, fra cui il 4.3% con MacOS 10.6.3 64-bit e lo 0.7% con il meno recente MacOS 10.5.8 64-bit. Di tutti gli utenti Mac, ben il 48% hanno un MacBook Pro. Il supporto di Steam a Mac OS è ufficialmente cominciato lo scorso mese di maggio, con il magnifico Portal in regalo.

Il sistema operativo più diffuso continua a essere Windows XP 32-bit con il 32,7% del totale, seguito da Windows 7 64-bit con il 28,2% e Windows Vista 32-bit con il 13,7%.

Parlando di hardware, il 59% degli utenti utilizza una scheda Nvidia, mentre solo il 32% una ATI (che però si rifà con la serie 4800 che è risultata la scelta più popolare). La quantità di memoria RAM più diffusa è 4GB (53,6%) mentre la risoluzione video che va per la maggiore è ancora la vecchia 1280×1024.

Ti potrebbe interessare
PhysX
Brevi First Person Shooter Hardware

PhysX

Lo screenshot di sinistra è tratto da Ghost Recon Advanced Warfighter giocato su un “normale” PC, quello di destra da un computer con il nuovo “accelleratore fisico” di Ageia, chiamato ‘PhysX’. In merito a tale argomento segnaliamo che Nvidia ha gia firmato una collaborazione con i ragazzi di Havok (HL2, Max Payne2, F.e.a.r.), ed ATI

Nintendo WiFi
Online Segnalazioni

Nintendo WiFi

E finalmente spuntato il sito ufficiale del servizio WiFi di Nintendo, che partirà da Novembre. Per ora sul sito non c’è nulla. Il servizio a rigor di logica dovrebbe partire all’uscita di Mario Kart DS (la data d’uscita americana è il 12 novembre). Mi piacerebbe capire quale sarà la politica riguardo ai giochi: potremo giocare