God of War III: nuovo video di gioco – abbattiamo bestie alate e centauri

Dal Comic Con 2009 di San Diego spunta un nuovo interessante filmato di God of War III, uno dei giochi d’azione più attesi di sempre.L’antipatia che Kratos ha verso qualsiasi tipo di bestia alata è già nota da anni, eppure anche questa volta il nostro nerboruto eroe non perde l’occasione di sfogarsi un po’ prima



Dal Comic Con 2009 di San Diego spunta un nuovo interessante filmato di God of War III, uno dei giochi d’azione più attesi di sempre.

L’antipatia che Kratos ha verso qualsiasi tipo di bestia alata è già nota da anni, eppure anche questa volta il nostro nerboruto eroe non perde l’occasione di sfogarsi un po’ prima di affrontare un massiccio centauro.

God of War III
arriverà in esclusiva PlayStation 3 a marzo 2010. Il filmato dopo la pausa.

Ti potrebbe interessare
Real Racing 3: trailer d’annuncio e prime informazioni
Guida IPad IPhone/iPod Touch

Real Racing 3: trailer d’annuncio e prime informazioni

Il mondo dei videogiochi su tablet e smartphone s’avvicina ulteriormente alla dimensione “istituzionalizzata” delle console casalinghe con l’annuncio di Real Racing 3 da parte degli studi di Firemonkeys formatisi da poco dalla fusione dei team di sviluppo di Ironmonkeys e dei ben più blasonati Firemint, autori dei primi due capitoli della saga.

Shadow Complex in immagini e video
Platform Screenshot Sparatutto

Shadow Complex in immagini e video

A pochi giorni di distanza dall’ultimo video di gioco rilasciato da Epic Games e riguardante Shadow Complex, l’atipico sparatutto realizzato dalla combriccola capitanata da Cliff Bleszinski continua a mostrarsi attraverso l’ennesima sequenza filmata, condita questa volta da una piccola ma agguerrita schiera di immagini.Realizzato sulla base dei più classici sparatutto a scorrimento laterale attraverso la

Runaway 2 ancora posticipato
Adventure Pc

Runaway 2 ancora posticipato

Runaway, il titolo punta-e-clicca targato Pendulo Studios, ha ricevuto ottime recensioni fin dalla sua uscita, alcuni anni fa, per questo la cosa più ovvia per i produttori è stata quella di gettarsi a capofitto in un sequel. Non tutto sembra filare liscio però, e gli appassionati del genere dovranno tirare il collo ancora un po’