Killzone 3: le differenze grafiche tra le versioni Alpha e Beta in immagini

Conoscendo (e comprendendo appieno) l’attesa spasmodica per la commercializzazione di Killzone 3 dei nostri amici possessori di PlayStation 3, siamo ben felici di condividere con voi le interessanti immagini comparative tra le versioni pre-Alpha e Beta del capolavoro di Guerrilla Games che abbiamo beccato tra una fetta di panettone e l’altra sul sito videoludico indiano


Conoscendo (e comprendendo appieno) l’attesa spasmodica per la commercializzazione di Killzone 3 dei nostri amici possessori di PlayStation 3, siamo ben felici di condividere con voi le interessanti immagini comparative tra le versioni pre-Alpha e Beta del capolavoro di Guerrilla Games che abbiamo beccato tra una fetta di panettone e l’altra sul sito videoludico indiano Gamersmint.

Nonostante la risoluzione scandalosamente bassa degli scatti in questione, possiamo comunque notare il netto miglioramento apportato dagli sviluppatori olandesi al motore grafico della loro opera: le fonti di illuminazione proiettano luci ed ombre più realistiche, la palette di colori ha perso il filtro verdognolo che contraddistingueva il precedente capitolo della saga, gli effetti particellari sono più vividi e i nemici (e i loro mezzi di trasporto) hanno un aspetto decisamente più curato. Merito della maggior conoscenza delle risorse hardware nascoste della console Sony o della nidiata di piccoli Helghast nati tra un brainstorming e l’altro nel chiuso dei bollenti studi Guerrilla?

Prima di lasciarvi alle restanti immagini (e di ritornare al pezzo mangiucchiato di panettone che mi guarda minaccioso sul tavolo), vi ricordiamo che Killzone 3 è previsto in uscita il prossimo 22 febbraio solo ed esclusivamente su PlayStation 3.

Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta

Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta

Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta
Killzone 3: immagini comparative delle versioni Alpha e Beta

Ti potrebbe interessare
Castlevania: Lords of Shadow in nuove immagini
Action Ps3 Screenshot

Castlevania: Lords of Shadow in nuove immagini

In concomitanza con la diffusione della demo di Castlevania: Lords of Shadow, i colleghi di CVG ci regalano una corposa serie di immagini di gioco riguardanti l’attesissimo action in sviluppo presso gli studi madrileni di MercurySteam con il prezioso contributo di Hideo Kojima e delle menti più fervide dei suoi Kojima Productions. Traendo spunto dall’indimenticabile

Nintendo Shop: le novità di venerdì 23 luglio
Action Brevi Contenuti Aggiuntivi

Nintendo Shop: le novità di venerdì 23 luglio

Anche questa settimana Nintendo ha aggiornato i negozi virtuali delle proprie console mediante nuovi prodotti in digital delivery. Per dare sfogo alla propria vena sportiva su WiiWare sono disponibili Arcade Sports: Air Hockey, Bowling, Pool, Snooker e Girlfriends Forever: Magic Skate, mentre per DSiWare è possibile cimentarsi in partite a carte con World Poker Tour:

Statistiche di Team Fortress 2 per tutti i gusti
First Person Shooter Pc

Statistiche di Team Fortress 2 per tutti i gusti

I dati sulle uccisioni nei giochi online sono sempre una sorpresa che rivela molta della tattica impiegata dai giocatori. Nessuna rivelazione straordinaria nel caso di Team Fortress 2 (a parte il fatto che i giocatori che fanno i medici sono proprio pochini), ma è comunque interessante poter rilevare le tendenze del gioco (e poterle anche