Rock Band: in arrivo Iron Maiden, Stone Temple Pilots e The Hives

In attesa dell’uscita europea, Rock Band continua a sfornare contenuti aggiuntivi per le versioni americane. Questa settimana le tre canzoni rilasciate sono piuttosto succulente: * Number of the Beast – Iron Maiden *Cover* (160 MS points/ ) * Die, All Right! – The Hives (160 MS points/ ) * Interstate Love Song – Stone Temple



In attesa dell’uscita europea, Rock Band continua a sfornare contenuti aggiuntivi per le versioni americane. Questa settimana le tre canzoni rilasciate sono piuttosto succulente:

* Number of the Beast – Iron Maiden *Cover* (160 MS points/ )
* Die, All Right! – The Hives (160 MS points/ )
* Interstate Love Song – Stone Temple Pilots (160 MS Points / ))

Peccato che gli Iron Maiden siano presenti solo come cover, mentre su Guitar Hero III la stessa canzone era in versione originale.

Ti potrebbe interessare
Da Amazon France ci giunge notizia di un certo Splinter Cell Trilogy su PlayStation 3
Action Curiosità Mercato

Da Amazon France ci giunge notizia di un certo Splinter Cell Trilogy su PlayStation 3

Stando a quanto riportato su Amazon France, noto rivenditore online a livello mondiale, Ubisoft è in procinto di immettere sul mercato una trilogia della serie Splinter Cell. In uscita il 2 Novembre, quest’iniziativa comporterà un prezzo 35,95 euro. Nonostante tutto, però, qualche dubbio permane.A prescindere dalla mancata ufficialità, è lecito domandarsi di cosa consterà nello

Steven Spielberg e i videogiochi
Varie

Steven Spielberg e i videogiochi

In un’intervista rilasciata a GamesIndustry.biz, Amir Rahimi, produttore di Boom Blox, ha svelato alcune curiosità sul regista Steven Spielberg e il suo rapporto con i videogiochi.Impegnato in una collaborazione con Electronic Arts per ben tre giochi, uno dei quali è proprio Boom Blox, Spielberg sarebbe un fine conoscitore del mondo videoludico, ed avrebbe un debole

Ancora sui crash di Xbox 360
Senza categoria

Ancora sui crash di Xbox 360

Sembra che un consumatore stanco di frequenti crash della sua macchina si sia deciso a portare Microsoft in tribunale. Vista la facilità con cui in America partono le class-action, potrebbe non rimanere caso isolato, la faccenda. Mi sento di sottoscrivere quanto scritto su Kotaku, approposito di[…]