Le 5 cose da non fare quando si gioca a Mario Kart 8

Volete migliorare l'esperienza di gioco e rendere ancora più divertenti le ore passate a sfrecciare sulle piste di Mario Kart 8? Ecco i nostri consigli

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:24:"Corri fuori dagli schemi";i:3;s:20:"Conoscenza è potere";i:4;s:25:"Un power up è per sempre";i:5;s:14:"L'ora dell'oro";i:6;s:15:"La buona Stella";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:3771:"

Non serve essere dei fini conoscitori del medium videoludico e di certo non bisogna possedere delle particolari conoscenze nel settore dell'intrattenimento digitale moderno per inserire Mario Kart 8 nella ristretta cerchia dei videogiochi più divertenti di questa generazione di console.

Di tutti i videogiochi pubblicati dal lancio di Wii U e successivamente di PlayStation 4 e Xbox One, lo splendido racing game di Nintendo è davvero uno dei pochi progetti in grado di fregiarsi dell'appellativo di "killer application": dal 30 maggio ad oggi, i motori ruggenti dei kart e delle moto di questo capolavoro annunciato hanno contribuito a risollevare le vendite dell'ultima console casalinga della grande N e il morale dei suoi affezionati acquirenti.

L'enorme consenso riscosso da Mario Kart 8 ci porta così a bissare l'esperimento giornalistico inagurato due settimane fa con l'articolo sulle 5 cose da non fare quando si gioca a Watch Dogs per riprenderne la formula nella speranza, così facendo, di riuscire a offrirvi dei consigli e dei suggerimenti utili per migliorare l'esperienza di gioco con il "racing kolossal" di Nintendo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini
Mario Kart 8: galleria immagini

";i:2;s:1179:"

Corri fuori dagli schemi

Mario Kart 8: galleria immagini

Il percorso più veloce da seguire, a volte, non coincide con la strada più corta, specie se quest'ultima può essere evitata correndo su di una parete verticale piena zeppa di booster per la velocità e di succulenti power-up. Nella colorata dimensione di Mario Kart 8 nulla è come sembra: imboccare una scorciatoia non si traduce sempre in un guadagno di posizioni. Le regole che governano la gravità, il motore fisico, gli ostacoli e i potenziamenti possono cambiare radicalmente da una pista all'altra.

Mario Kart 8 non è un gioco di guida, è un test interattivo per il pensiero non-lineare: in questo universo parallelo, non vince il più forte ma chi dimostra di "ragionare quadrimensionalmente" arrivando alla soluzione dei problemi con l'intuito e la prontezza di riflessi. O con la fortuna, che poi è lo stesso...

";i:3;s:1344:"

Conoscenza è potere

Mario Kart 8: galleria immagini

I veri maestri di Mario Kart 8 non rivelano mai le piste predilette e dimostrano di possedere una grande dimestichezza con tutti i tracciati, e questo a prescindere dal mezzo utilizzato, dai poteri impiegati e dalla bravura degli avversari incontrati. Come ci riescono? A patto di non incontrare in multiplayer un bambino indaco e di non dover affrontare in locale un amico sinestetico con un quoziente intellettivo di 170, gli avversari più ostici sono quasi sempre coloro che passano la maggior parte del tempo a perfezionare il proprio stile di gioco andando a "caccia di fantasmi" nelle Prove a Tempo e chi cerca di variare il più possibile le piste per guadagnare secondi preziosi e raggiungere per primi il traguardo o i power-up.

Studia tutti i tracciati, memorizza ogni singola curva, traccia mentalmente la traiettoria perfetta da compiere per superare gli ostacoli più difficili e scopri quali mezzi si addicono alle diverste tipologie di gara. E poi dimentica tutto.

";i:4;s:752:"

Un power up è per sempre

Mario Kart 8: galleria immagini

Scegli con attenzione il momento esatto in cui sfruttare i power-up. A volte conviene utilizzare immediatamente tutti i potenziamenti appena acquisiti (come nel caso dell'Ottomatto), altre volte invece vale la pena risparmiare gusci, banane, funghi, stelle, seppie e fiori (che scritta così sembra la ricetta di un'insalata di riso particolarmente originale) per i momenti più adatti della gara o della sfida con l'avversario di turno.

";i:5;s:801:"

L'ora dell'oro

Mario Kart 8: galleria immagini

Non dimenticare le monete: nonostante la loro collocazione sul tracciato non coincida quasi mai con la traiettoria ideale, l'acquisizione in gara di questi luccicanti oggetti del desiderio ci permette di sbloccare un boost temporaneo alla velocità e, soprattutto, di ampliare la collezione di parti sbloccabili per migliorare la velocità, l'accelerazione e la maneggevolezza di kart e moto, ma anche per variare le caratteritiche correlate al peso e alle funzionalità off-road del proprio mezzo.

";i:6;s:1416:"

La buona Stella

Mario Kart 8: galleria immagini

Passi tutta la gara in testa e all'ultima curva vieni colpito da un guscio che ti fa scivolare inesorabilmente in seconda o in terza posizione? So che la tentazione è enorme, ma per l'amore del cielo: non prendertela con la sfortuna! L'asfalto magico che ricopre i tracciati di Mario Kart è composto per il 10% di bucce di banana, per il 10% di lacrime versate dalle vittime di sinistri videoludici causati da gusci rotolanti di tartaruga e per il restante 80% di pura e semplice imprevedibilità.

Esagerando nelle recriminazioni, molto spesso, si rischia inoltre di cadere nella trappola dell'offesa gratuita e di rovinare, senza volerlo, l'atmosfera di festa che accompagna da sempre una sana partita in multiplayer locale con i propri amici. Piuttosto che scivolare in una sterile diatriba fine a se stessa o in una vera e propria faida familiare, volgete a vostro favore la situazione lanciando immediatamente una rivincita (che si tradurrà inevitabilmente in una serie infinita di contro-rivincite). Se non potete essere i campioni di Mario Kart 8, siate almeno i re della festa!";}}

  • shares
  • Mail