Max Payne 3: Rockstar Games confina chi imbroglia nel Cheater Pool

Rockstar Games crea il Cheater Pool, all’interno del quale inserire tutti coloro beccati a imbrogliare all’interno di Max Payne 3.

Un vero e proprio recinto dedicato ai cheater, all’interno del quale confinare tutti quelli che imbrogliano a Max Payne 3 online sfruttando strumenti non permessi dagli sviluppatori. È quanto ha messo in atto Rockstar Games, annunciandolo attraverso il proprio sito ufficiale.

A partire da oggi, chiunque sia beccato a usare salvataggi modificati, mod o a sfruttare altri cheat sarà messo a giocare insieme ai propri simili, immaginiamo divertendosi come un matto. Rockstar Games invita anche a chiunque trovi potenziali cheater in giro a scrivere all’indirizzo [email protected], includendo nel messaggio la piattaforma di gioco (PC, PS3 o Xbox 360), il nome del giocatore, il tipo di violazione e una possibile prova come un video o uno screenshot.

Allo stesso indirizzo email può scrivere chi invece ritiene di essere finito nel Cheater Pool per sbaglio, con tanto di arringa difensiva nella quale si spiega il motivo per il quale si crede di essere finiti erroneamente nel campo da gioco dei furbacchioni di turno. Un buon modo forse per far sì che la piaga dei cheat diminuisca.

Ti potrebbe interessare
Test Drive Unlimited 2: video sulla personalizzazione
Guida Pc Ps3

Test Drive Unlimited 2: video sulla personalizzazione

Se riuscirete a sopportare l’irritante musica di sottofondo in questo video pubblicato da Atari, potrete ammirare il nuovo sistema di personalizzazione che troveremo in Test Drive Unlimited 2. Sinceramente non vedo come quattro beoti che ballano a bordo piscina possano aggiungere qualcosa a un gioco di guida, ma la profondità del sistema di personalizzazione è

The Sims 3: lo strano caso di Alice e Kev in immagini
Mac Os Pc Screenshot

The Sims 3: lo strano caso di Alice e Kev in immagini

La studentessa di game desing Robin Burkinshaw, della britannica Anglia Ruskin University, ha messo a frutto gli insegnamenti ricevuti (o ha semplicemente assecondato una folle vocina interiore) e ha deciso di condividere col mondo intero un esperimento sociologico a metà tra il ridicolo ed il geniale: dopo aver acquistato la sua brava copia di The

Il DRM è destinato a morire, parola degli sviluppatori – sondaggio
Pc Varie

Il DRM è destinato a morire, parola degli sviluppatori – sondaggio

A causa della loro intrinseca scomodità e invasività i sistemi di protezione anticopia, a partire dall’ormai abbandonato Starforce fino ad arrivare a tutti gli attuali DRM esistenti, sono sempre stati odiati sia dai pirati sia da chi i giochi li compra originali.La buona notizia è che secondo un articolo apparso su Gamasutra, i DRM sono

Assassin’s Creed in un nuovo video
Senza categoria

Assassin’s Creed in un nuovo video

Direttamente dal Penny Arcade Expo 2007, ecco arrivare un nuovo e interessante video di Assassin’s Creed, il gioco di azione stealth targato Ubisoft che allieterà le nostre giornate autunnali a partire dal prossimo 9 novembre. Nel filmato vengono mostrati più in profondità il sistema di controllo[…]