Bioshock Infinite: per Irrational Games non esiste una piattaforma "migliore"


In un'epoca videoludica come la nostra, in cui regna la pratica del multipiattaforma sfrenato, domandarsi quale sia la versione "migliore" è la regola. Tuttavia il lead artist di Bioshock Infinite, Shawn Robertson, ha messo le mani avanti, fugando preventivamente ogni dubbio a riguardo. A quanto pare non nessuna piattaforma prevarrà sulle altre quanto a resa.

Nessuna piattaforma sarà la "migliore" rispetto alle altre. Certamente noi... se pensate a quanto abbiamo fatto col primo Bioshock quando uscì su Xbox e PC, avevamo diversi designer che lavoravano su diversi elementi per PC contro Xbox - comportandosi come se stessero lavorando sui punti di forza di ogni console. Allo stesso modo faremo quando uscirà il gioco su PS3, Xbox e PC nel 2012, dato che avremo diverse persone che si concentreranno sulle virtù e sulle debolezze di ogni piattaforma.

La speranza è che, nonostante tutto, tale promessa venga mantenuta. Se non in relazione alla versione PC, la quale procede su binari propri, quantomeno riguardo a quelle su console. Non sarebbe gratificante togliere "lavoro" a tutti quelli attenti e volenterosi osservatori che analizzano minuziosamente le varie differenze tra più versioni dello stesso titolo, ma di certe diatribe non se ne sentirebbe di sicuro la mancanza. L'uscita di Infinite è prevista per il 2012.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: