RAGE: il lato violento della Zona Contaminata in nuove immagini di gioco

RAGE: galleria immagini

Dopo aver difeso il medium videoludico dagli attacchi pretestuosi di certa stampa generalista dopo l'ignobile strage di Oslo e Utoya compiuta due settimane fa da un fondamentalista cristiano, John Carmack torna ad occuparsi di RAGE e lo fa proponendoci delle nuove immagini ritraenti le ambientazioni desolate della Zona Contaminata e i folli mutanti che la abitano.

Il titolo, lo ricordiamo, è realizzato dagli id Software per conto di Bethesda e ha per protagonista un giovane ibernato nel 2029 in un bunker sotterraneo per scampare al cataclisma globale causato dall'impatto con l'asteroide Apophis: risvegliatosi moltissimi anni dopo, il nostro fortunato sopravvissuto si ritroverà in un mondo desertico e dominato da creature mutanti e fazioni tribli in guerra perenne le une contro le altre.

Per questo dovrà servirsi dei microchip impiantatigli nella fase di pre-ibernazione per potenziare le sue capacità d'attacco e di difesa, il tutto nella speranza di superare indenne i tanti pericoli che dovrà affrontare per riportare un po' di civiltà sul pianeta. Dal punto di vista prettamente ludico, il progetto fonde le sparatorie in prima persona con i potenziamenti modulari dei giochi di ruolo "alla Fallout" con un'ampia libertà d'esplorazione, missioni principali e secondarie a pioggia, grafica slogamascella e scontri a bordo di dune buggy. La commercializzazione di RAGE è prevista per il 16 settembre su PC, X360 e PS3.

RAGE: galleria immagini

RAGE: galleria immagini
RAGE: galleria immagini
RAGE: galleria immagini
RAGE: galleria immagini

  • shares
  • Mail