Activision Blizzard avrà la sua linea di giochi sportivi?



I più importanti giochi sportivi sono sempre esistiti in una sorta duopolio: per il calcio abbiamo sempre avuto Konami ed Electronic Arts, per il tennis Sega e 2K Games, per hockey, football, basket e baseball Electronic Arts e 2K Games. Ma adesso pare che un altro pesce molto grosso voglia impadronirsi dello stagno: Activision Blizzard.

A parlare dalle pagine di IndustryGamers è Mike Griffiths, boss del colosso americano, ad agitare le acque.

«[Il mercato dei giochi sportivi] sarebbe certamente interessante per noi, ma dobbiamo convincere noi stessi che possiamo entrarci con successo, diventando leader, e che possiamo proporre qualcosa di nuovo e diverso. Per il momento le barriere che ci impediscono di entrare sono piuttosto consistenti, ma è certamente una categoria a cui siamo interessati»

Di certo sarebbe molto interessante vedere nuove alternative alle solite serie, soprattutto se per lo sviluppo si può contare sul grasso budget di Activision. Chissà che in futuro l'infinita diatriba su quale gioco sia migliore fra FIFA e Pro Evolution Soccer venga uccisa da un capolavoro inaspettato. Un suggerimento per i titoli, però: evitate World of Soccer o Call of Duty: Modern Soccer (anche se farebbe vendere il 20% in più).

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: