La nuova Xbox sul mercato nel 2013 e priva di lettore per dischi ottici?


Secondo le ultime indiscrezioni, Microsoft avrebbe abbandonato il supporto ai dischi ottici per la sua nuova console da molti chiamata ufficiosamente Xbox 720 o Xbox Next, imponendo agli sviluppatori il più assoluto segreto anche sulla data d'uscita, che sarà nel 2013. Il colosso di Redmond ha risposto a questa voce di corridoio con un comunicato piuttosto sibillino, che di fatto non conferma né smentisce nulla:

«Xbox 360 ha trovato un nuovo modo di estendere il suo ciclo vitale, introducendo con Kinect esperienze di gioco libere dai controller e reinventando la console con una nuova dashboard e partnership per l'intrattenimento. Noi [di Microsoft] pensiamo continuamente a cosa sarà la nostra prossima piattaforma e come potremo sfidare la convenzione del ciclo vitale. Oltre a questo, non commentiamo su indiscrezioni o voci di corridoio»

Il reportage "segreto" sostiene anche che la nuova console sarà comunque compatibile con un qualche sistema a stato solido intercambiabile, che significherebbe un abbandono dei dischi non dei media fisici: che Microsoft stia pensando a delle memorie a stato solido proprietarie, in qualche modo reminiscenti delle vecchie cartucce che si usavano tre generazioni fa? Di certo questa scelta renderebbe un po' più difficile la pirateria e comporterebbe risparmio in termini di spazio e surriscaldamento. Ma i costi?

In ogni caso, nessun addetto ai lavori sembra avvalorare l'ipotesi che la nuova "Xbox 720" sarà una console che funzionerà col solo digital delivery, perché le infrastrutture di rete e la stesse rete di rivenditori non sono ancora pronte per supportare un evento del genere.

via | MCV

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: