WRC 3: nuove informazioni sulle Sfide "arcade"

WRC 3: galleria immagini

A dieci giorni circa dall'uscita di WRC 3, gli sviluppatori milanesi di Milestone decidono di lanciare il "conto alla rovescia" per la commercializzazione del loro simulatore rallystico con una serie di informazioni sugli aspetti meno realistici e più immediati dell'opera, vale a dire le Sfide e la modalità Boss Battle.

Pensate per offrire un valido diversivo alle "ingessate" modalità principali, le Sfide saranno suddivise in vari Contest, da quelli basati sulle derapate (Drift) a quelli più "tecnici" incentrati sul controllo del proprio mezzo nelle condizioni più proibitive del meteo e del tracciato (Rally School). Non mancheranno poi i classici eventi a ostacoli come i Crash & Run (con bonus e malus legati al colore del "birillo" abbattuto) e le varianti Survival (in cui l'auto, colpita da un "virus", deve raggiungere il traguardo centrando dei kit di riparazione sparsi per la carreggiata). Per quanto riguarda le Boss Battle, invece, si tratta di sette sfide testa a testa con altrettanti assi guidati dalla CPU che, una volta superate, consentiranno all'utente di proseguire nella Carriera: le Boss Battle saranno quindi il "collante" del campionato a giocatore singolo e, diversamente dalle Sfide "arcade", avranno un alto livello di realismo e di difficoltà.

WRC 3 sarà disponibile a partire dal 12 ottobre su PC, Xbox 360, PlayStation 3 e PS Vita.


WRC 3: galleria immagini

WRC 3: galleria immagini
WRC 3: galleria immagini
WRC 3: galleria immagini

  • shares
  • Mail