Nintendo DSi: la recensione

Come di consueto, ogni buona console portatile di successo vede con il passare degli anni diverse rivisitazioni. Nintendo ha rilasciato ormai da alcune settimane l'ultimo restyling del gettonatissimo Nintendo DS che vede in questa terza generazione di DS probabilmente la sua più completa incarnazione.

Se il Nintendo DS Lite ha migliorato principalmente il design e la fisionomia estetica della console Nintendo (oltre ad una maggior luminosità dei display), il Nintendo DSi ha invece apportato migliorie soprattutto nel lato tecnico, ossia nell'hardware, con aggiunte che non vanno però a potenziare quelli che sono i limiti grafici della console.

Insomma, numerose nuove funzionalità che possono espandere sempre di più la versatilità e la giocabilità di una macchina che è già posizionata al primo posto sul podio delle migliori console portatili attualmente in commercio. Di seguito vi abbiamo riportato le nostre impressioni, fornendo interessanti dettagli riguardo le nuove caratteristiche ed esaudienti filmati ed immagini dimostrative.

EVOLUZIONE DELLA SPECIE


Dopo il successo clamoroso del Game Boy e delle varie versioni successive, nel 2004 Nintendo ha coraggiosamente ed orgogliosamente mostrato il primo modello di Nintendo DS, nuova console portatile con doppio schermo (in stile Game & Watch), touch screen ed altre funzionalità che includono il microfono per il riconoscimento vocale e il collegamento wireless ad internet.

Nel 2006 la Touch! Generation è in costante aumento ed il bacino di utenza comprende, oltre ai classici giocatori, anche ragazze, adulti ed anziani. Nintendo riesce quindi nel suo intento di intrattenere anche il pubblico più restio a certi tipi di passatempi e pensa bene di rivedere il design estetico del DS per renderlo più apprezzabile, maturo ed elegante. Il risultato è il Nintendo DS Lite, la nuova versione di DS che offre una linea più snella e minimalista della console classica con chiare somiglianze ai prodotti Apple, noti per il design impeccabile. Il DS Lite porta con se però anche alcune correzioni dei difetti della prima versione, in particolare è stata migliorata la luminosità del display, in grado di rendere le immagini molto più vive e soprattutto visibili anche all'aperto sotto fonti di luci intense.

Il 2 ottobre 2008 viene annunciato durante la Nintendo Fall Conference il nuovo Nintendo DSi, ed ora, a distanza di pochi mesi, è disponibile nei negozi di tutto il mondo. Dimensioni leggermente diminuite del 12%, assenza dello slot GBA, schermi più grandi del 17%, aggiunta della porta per schede di memoria SD e integrazione di due fotocamere da 0,3 megapixel. Esteticamente lo chassis del Nintendo DSi si presenta non più lucido come il predecessore ma opaco e ruvido. La disposizione dei tasti power e volume sono stati spostati, il primo sotto la croce direzionale ed il secondo al lato sinistro della console. Inoltre è stato aumentato ulteriormente il livello di illuminazione del display.

Ma come abbiamo già anticipato le modifiche principali di questa nuova versione sono più tecniche che estetiche, infatti oltre alle due fotocamere e allo slot per SD, Nintendo ha pensato bene di sostituire il vecchio processore da 64 Mhz con il nuovo da 133 Mhz e di aggiungere ulteriori 12 MB di memoria ai 4 già presenti nei modelli precedenti, per un totale di 16 MB di RAM. Un upgrade senza ombra di dubbio necessario per supportare le nuove funzionalità della console. Un'altra interessante aggiunta riguarda la possibilità di accedere a reti wireless con protezione WPA, ma purtroppo soltanto per le nuove funzionalità DSi (navigazione internet, DSi Shop ecc...), quindi niente partite multiplayer via Wi-Fi Connect con i giochi DS se non in reti criptate via WEP. Inoltre la console presenta un efficiente filtro famiglia per bloccare i contenuti non adatti ai più piccoli, la possibiità di aggiornare il firmware via internet e, purtroppo, il blocco regionale per i titoli DSiWare. Di seguito potete vedere nel dettaglio le differenze tra DS e DSi.

Nintendo DSi

Un'ulteriore rivisitazione possiamo trovarla anche nella dashboard principale della console. Il menù ora offre un elenco di software di default già precaricati nella memoria interna e comprendono Fotocamera Nintendo DSi, Sound Nintendo DSi, Nintendo DSi Shop, Download DS e PictoChat. Tutte applicazioni che sfruttano le principali funzionalità e ampliano maggiormente la multimedialità della portatile Nintendo. Grazie al DSi Shop è in seguito possibile acquistare numerosi altre prodotti e giochi targati Nintendo o di terze parti in modo molto simile a quanto già visto grazie al canale WiiWare presente su console Wii. Ora andiamo però a vedere più da vicino cosa hanno da offrire le nuove caratteristiche e i nuovi software di Nintendo DSi.

FOTOCAMERA NINTENDO DSi

Una delle principali caratteristiche introdotte con il Nintendo DSi è la fotocamera. Come abbiamo già detto poco sopra, il DSi utilizza due fotocamere VGA da 0,3 megapixel in grado di catturare immagini in risoluzione 640X480. E' possibile scattare foto sia con la fotocamera esterna, sia con quella interna direttamente dal menù iniziale utilizzando i tasti dorsali L e R oppure mediante il software integrato Fotocamera Nintendo DSi. Di seguito potete vedere alcune immagini di esempio scattate con la console.


L'applicazione permette di scattare immagini utilizzando 11 diverse lenti con cui è possibile deformare, colorare e modificare gli scenari ripresi con l'obiettivo della fotocamera, oppure, grazie al riconoscimento facciale, cambiare le espressioni del viso e creare trasformazioni tra due diversi volti. Fotocamera Nintendo DSi permette anche di gestire le immagini archiviate nella memoria interna del DSi o nella scheda SD alloggiata nell'apposito slot. Ovviamente anche dopo l'archiviazione è possibile divertirsi con le lenti disponibili.

Le immagini vengono salvate in base al giorno di creazione e grazie al calendario, visualizzabile in uno dei due schermi, possiamo tranquillamente ricercare le foto scattate in una determinata data o aggiungere una nota al giorno selezionato. Le foto possono essere trasferite via wireless soltanto ad altre console Nintendo DSi oppure scaricate, dopo averle copiate sulla scheda SD, sul PC. Abbiamo notato che purtroppo non è invece possibile fare il contrario, ossia caricare su console immagini presenti su SD (non scattate ovviamente tramite Nintendo DSi).

Ricapitolando, Fotocamera Nintendo DSi è sicuramente un'applicazione divertente che però non offre particolare coinvolgimento. Peccato inoltre per la bassa risoluzione, nell'era dei videofonini era più sensato adottare un obiettivo almeno da 1,3 megapixel. Comunque sia, l'intento di Nintendo non è stato tanto quello di trasformare il DS in una sorta di macchina fotografica digitale ma bensì quello di ampliare la giocabilità, infatti l'utilizzo della fotocamera viene gustato appieno durante le sessioni di gioco con i titoli che supportano tale funzionalità ed è in grado di offrire momenti di sano divertimento. Di seguito potete vedere un filmato dimostrativo del software Fotocamera Nintendo DSi.

SOUND NINTENDO DSi

Un'altra nuova applicazione compresa nel menù della console è Sound Nintendo DSi. Grazie a questo software è possibile giocare con le registrazioni audio create mediante il microfono della console. Una volta registrato un suono è possibile utilizzare i diversi filtri presenti per modificare gli effetti, oppure, tramite un semplice diagramma, cambiare il tono di voce mediante la variazione del pitch.

Il Nintendo DSi permette anche di poter ascoltare la propria musica come un vero lettore mp3, senza però supportare tale formato. Infatti la console è in grado di leggere soltanto le tracce musicali in formato AAC; sarà comodo quindi per chi è solito acquistare musica attraverso iTunes, mentre per i restanti l'unico consiglio è quello di convertire i brani da mp3 ad AAC.

Una volta aggiunte le tracce audio su SD, grazie a Sound Nintendo DSi si possono ascoltare le varie selezioni musicali proprio come un classico lettore da tasca, oppure è possibile interagire con i brani mediante alcune divertenti trovate ideate da Nintendo. Nello schermo superiore del DSi vengono elencati i dettagli del brano in esecuzione e vengono visualizzati i vari equalizzatori selezionabili che vanno dal classico spettro sonoro ad altri ispirati a Excitebike e Super Mario Bros. Durante la riproduzione delle tracce sono inoltre disponibili effetti sonori e registrazioni audio da mixare con la musica e diversi filtri per modificare il master originale.

Così come per Fotocamera Nintendo DSi, anche Sound Nintendo DSi offre piacevoli momenti di divertimento che durano però il tempo che trovano. Inoltre i limiti del lettore mp3 nella maggior parte dei casi necessitano di una conversione dei brani nel poco comune formato AAC, rendendo frustrante tale passaggio. Va anche detto che non è possibile ascoltare la propria musica al di fuori di Sound Nintendo DSi, quindi scordatevi assolutamente di poter sfruttare il lettore mentre fate foto, navigate via internet o giocate. Si spera solo che in futuro, via aggiornamento firmware, sarà possibile migliorare questi aspetti. Di seguito trovate un filmato dimostrativo di Sound Nintendo DSi.

NINTENDO DSi SHOP e DSiWARE

Entrati ormai nell'era del digital delivery, Nintendo ha pensato bene di aggiornare anche la sua console portatile per avvicinarla di più alla sorella maggiore Wii introducendo il negozio virtuale per DSi. Grazie al Nintendo DSi Shop è ora possibile acquistare e scaricare diverse applicazioni e giochi come già accade su Nintendo Wii. I titoli DSiWare si differenziano per prezzo, ossia DSi Points, e possono variare dai 200 agli 800 punti, inoltre sono presenti anche i software gratuiti come il browser internet Opera. Il rilascio di nuovi titoli DSiWare ha cadenza settimanale e più precisamente ogni venerdì si dovrebbero avere diverse novità da poter scaricare. Purtroppo i titoli DSiWare hanno il blocco territoriale, quindi non saraà possibile giocare titoli di altri mercati oltre al proprio.

I nuovi titoli diponibili al download (visto il prezzo) offrono alcuni momenti di svago senza però garantire una longevità e qualità pari a quella dei titoli su cartuccia. Grazie ad alcuni titoli DSiWare è però possibile apprezzare l'utilizzo delle nuove funzionalità delle fotocamera come WarioWare: Snapped! (per farvi capire gurdate il video di Satoru Iwata in azione) o l'imminente Una pausa con... Brain Training del Dr. Kawashima: Numeri e calcoli in uscita nelle prossime settimane. Inoltre in futuro anche alcuni titoli su cartuccia presenteranno tali funzionalità mantenendo però la compatibilità con i precedenti modelli di Nintendo DS.

Per quanto riguarda il Nintendo DSi Browser abbiamo notato che ci sono diversi tipi di visualizzazione da utilizzare ed anche la possibilità di scrivere il testo via tastiera digitale o tramite riconoscimento della scrittura. Purtroppo però sono presenti anche alcuni limiti a livello di memoria. Infatti oltre a non supportare Flash, il browser non è in grado di gestire al meglio le pagine più pesanti e non è possibile caricare o salvare file e immagini. Tanto per capirci, il sito Gmail non è raggiugnibile in fomrato normale ma solo in versione base html e non si possono caricare gli allegati nelle mail.

Per fortuna però il sito Gameblog.it è visualizzabile senza problemi come potete vedere dal filmato seguente dove diamo una dimostrazione del DSi Shop, Nintendo DSi Browser e alcuni dei DSiWare disponibili dal lancio della console.

COMMENTO FINALE

La nuova rivisitazione dell'apprezzatissima console Nintendo DS ha aggiunto notevoli novità rispetto ai modelli passati puntando soprattutto sulle caratteristiche tecniche. Le funzionalità introdotte dalla fotocamera e la possibilità di scaricare ulteriori software via digital delivery allineano anche la portatile Nintendo alle console di ultima generazione.

Purtroppo alcune lacune non permettono di identificare ancora il Nintendo DSi come gadget di intrattenimento a 360 gradi; il DSi è e rimane principalmente una console da gioco. Per il resto si spera che futuri aggiornamenti via firmware possano colmare queste mancanze e ampliare al meglio l'utilizzo della macchina da gioco anche per altri usi.

Per il momento ci sentiamo di consigliare il Nintendo DSi a quelle persone che non sono ancora in possesso della portatile Nintendo e soprattutto a chi ancora non possiede un Nintendo DS Lite. Le restanti invece possono tranquillamente aspettare di sostituire il DS Lite almeno fino a quando il numero di titoli che richedono le nuove funzionalità introdotte con il DSi non sarà aumentato.

Ricordiamo che il Nintendo DSi è disponibile al prezzo di 179,90 € nei colori bianco e nero.

Nintendo DSi
Nintendo DSi
  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: