Fight Night Champion: nuovo video su affaticamento ed energia

La lunga e pericolosa strada innovatrice percorsa dai ragazzi di EA Canada per riformare la loro amata saga pugilistica, con Fight Night Champion non verrà lastricata solo dall'inedito sistema di combattimento denominato "Full Spectrum Punch Control" o dalla modalità Champion ma, a quanto apprendiamo dal filmato offertoci quest'oggi dalla sussidiaria di Electronic Arts, anche dal nuovo meccanismo di affaticamento battezzato dai loro stessi creatori con il nome di "Regional Anaerobic Fatigue".

Dietro al "Regional Anaerobic Fatigue" si cela infatti la rimodulazione totale del concetto di "affaticamento" così come lo conoscevamo fino ad oggi con questa e con altre serie picchiaduro: per rendere i combattimenti ancora più tecnici, infatti, il gameplay producer Brian Hayes ci spiega di aver sostituito la vecchia "barra della stamina" con quattro indicatori grafici associati ognuno ad una particolare parte del corpo del pugile (due alle braccia, uno al tronco e l'ultimo alle gambe). Così facendo, perciò, per avere la meglio sull'avversario di turno dovremo variare di frequente lo stile di combattimento e il braccio con cui affondiamo i colpi, viceversa stancheremo velocemente l'arto e non saremo in grado di tenere alta la guardia parandoci o di effettuare mosse potenti per tutto il resto del round (ed oltre).

La campanella di Fight Night Champion suonerà agli angoli di X360 e PS3 a partire dall'1 marzo.

Fight Night Champion: galleria immagini

Fight Night Champion: galleria immagini
Fight Night Champion: galleria immagini
Fight Night Champion: galleria immagini
Fight Night Champion: galleria immagini

  • shares
  • Mail