Adr1ft: il nuovo update aggiunge la modalità EVA Free

L'avventura sci-fi in soggettiva di Three One Zero s'aggiorna alla versione 1.1.0.18190 e introduce la modalità EVA Free

Gli sviluppatori americani di Three One Zero rendono disponibile su Steam e sullo store ufficiale di Oculus Rift (Oculus Home) il nuovo update di ADR1FT che porta l'affascinante avventura spaziale di Adam Orth alla versione 1.1.0.18190.

Il primo, importante aggiornamento post-lancio di ADR1FT introduce un cursore per aumentare o diminuire il campo visivo o volume della musica ambientale e delle opzioni aggiuntive per la risoluzione dei monitor e la scelta del linguaggio: il vero piatto forte dell'update gratuito è però rappresentato dalla possibilità, finalmente, di intraprendere l'avventura in modalità EVA Free per esplorare liberamente gli scenari di gioco senza dover rifornire di ossigeno il proprio alter-ego.

Prima di chiudere il pezzo, ricordiamo a chi ci segue che ADR1FT è disponibile dal lancio di Oculus Rift e lo sarà anche a maggio su HTC Vive in concomitanza con la commercializzazione del nuovo caschetto delle meraviglie di Valve e HTC: gli autori di Three One Zero promettono inoltre di portare la loro avventura sci-fi su PlayStation 4 e Xbox One nei prossimi mesi, oltreché su PC in una versione "standard" che non richiederà l'utilizzo di un visore VR.

Adr1ft: l'avventura spaziale di Adam Orth in un nuovo video di gioco

Articolo originario del 18 ottobre 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Gli sviluppatori indipendenti di Three One Zero tornano a riveder le stelle per proporci delle scene di gioco inedite di Adr1ft, l'avventura fantascientifica con visuale in soggettiva a cui stanno lavorando da tre anni in collaborazione con 505 Games.

Il progetto inaugurale del team capitanato dall'ex direttore creativo di Microsoft Game Studios, Adam Orth, ci metterà nelle condizioni di indossare la tuta da astronauta di uno scienziato sopravvissuto all'esplosione della stazione spaziale su cui stava prestando servizio fino, appunto, alla misteriosa tragedia che coinvolgerà i suoi colleghi.

Immerso in un oceano di detriti fluttuanti e di corpi dilaniati, il nostro pover alter-ego dovrà ingegnarsi per riguadagnare la superficie andando alla ricerca delle bombole di ossigeno necessarie ad aumentare l'autonomia della sua tuta pressurizzata e degli oggetti (dagli attrezzi da lavoro agli scanner ambientali) che gli saranno utili per raggiungere la capsula di salvataggio. La stazione spaziale e i resti dell'esplosione cambieranno ad ogni riavvio dell'avventura per consentirci di vivere esperienze sempre diverse e originali, merito del motore a generazione randomica che verrà utilizzato dai Three One Zero per rappresentare a schermo le ambientazioni e collocare sulla mappa gli oggetti da recuperare.

Una manna per tutti gli appassionati di fantascienza che saprebbero recitare a memoria le battute dei personaggi di film "a tema" come Gravity, Sopravvissuto - The Martian e Interstellar, insomma.

Il lancio di Adr1ft (o ADR1FT) è previsto nel primo trimestre del 2016 su PlayStation 4, Xbox One e in esclusiva PC per i possessori di Oculus Rift.

  • shares
  • Mail