Fallout 76 non offrirà il cross platform

Bethesda avrebbe voluto offrire il cross platform in Fallout 76, ma non può farlo. Il motivo è Sony, ecco perché.

Fallout 76 sarà disponibile a novembre su Xbox One, PlayStation 4 e PC, ma non consentirà il cross-play a causa di Sony, che secondo Todd Howard di Bethesda non "ha fornito il supporto che avremmo voluto".

Dopo il caso Fortnite, la riluttanza di Sony nel supportare il gioco multipiattaforma torna sotto i riflettori proprio per via delle dichiarazioni di Todd Howard. «Non si può fare il cross-play in Fallout 76», ha detto Howard, secondo GameStar.de (via CNET). «Ci piacerebbe davvero, ma al momento non possiamo. Sony non ha fornito il supporto che avremmo voluto» ha ribadito il direttore del gioco. Polygon ha contattato un rappresentante di Bethesda Softworks per ulteriori commenti, il quale ha detto che l'editore non aveva altro da aggiungere sulla questione.

Sony ha già irritato i fan bloccando il cross-play su Fortnite tra i giocatori PS4, Nintendo Switch e Xbox One, facendo notare che lo consente invece con quelli che giocano su PC, Mac, iOS e Android. Dopo aver subito reazioni negative da parte dei fan, Sony sembrava ascoltare il feedback ricevuto, dicendo che stava "esaminando molte possibilità" e che era sicuro del fatto che avrebbe offerto "una soluzione che sarà compresa e accettata dalla nostra comunità". Microsoft e Nintendo hanno nel frattempo aumentato la pressione su PlayStation con una straordinaria pubblicità congiunta per promuovere la compatibilità di Minecraft tra Nintendo Switch e Xbox One.

  • shares
  • Mail