Halo: Reach - la beta contiene una vasta porzione di gioco "sandbox" e nuove armi

Halo: Reach - galleria immagini
Halo: Reach debutterà in versione beta il prossimo 3 maggio, e secondo quanto dichiarato sulle pagine di Game Informer da Brian Jarrard di Bungie, questa farà felice molti giocatori grazie anche a una natura prettamente "sandbox":

«La beta pubblica includerà una vasta porzione di bontà sandbox. Credo che i giocatori saranno genuinamente sorpresi dal vedere quanta roba c'è, ma per mantenere il nocciolo dell'esperienza di gioco e ricevere feedback utili, dovevamo offrire materiale ben bilanciato. Inutile dire, però, che rimarranno molte sorprese per il gioco finale, in uscita questo autunno»

E parla poi di una nuova arma, il Focus Rifle:

«Una nuova arma di cui dovevamo ancora parlare è il Focus Rifle. È un'arma Covenant a lunghissima gittata "ti raggiungo e ti brucio la faccia". Non volevamo creare l'ennesimo fucile da cecchino, così abbiamo fatto il FOcus Rifle che utilizza un sistema di puntamento che richiede abilità differenti. Non è un'arma da uccisione istantanea, fa danni significativi. Ma se tenete puntato un nemico per circa un secondo e mezzo, è morte istantanea. È più un'arma da soppressione a lunga distanza che morte istantanea, ma sicuramente rientra nella categoria "power weapon", quindi non ne troverete molte nelle mappe»

L'intervista continua poi fornendo tantissime altre informazioni. Halo Reach arriverà il prossimo autunno su X360. Dopo la pausa vi riproponiamo un filmato.

  • shares
  • Mail
60 commenti Aggiorna
Ordina: