PlayStation Move: anteprima e prime impressioni


Grazie a Sony siamo riusciti a provare in anteprima PlayStation Move, il nuovo sistema di controllo per PlayStation 3 di cui vi abbiamo parlato anche in occasione dell'apertura del sito ufficiale.

Il breve test consisteva nel provare alcuni mini-giochi. Abbiamo saggiato la precisione della periferica con un gioco di tiro con l'arco, uno di combattimento fra gladiatori e il ping pong. Analogamente alla prova di stufftv, i risultati del nostro test sono stati più che positivi per il nuovo controller Sony.

Soprassedendo sulla forma e sulla sfera luminosa che lo fa sembrare un giocattolo per bambini, PlayStation Move stupisce per l'hardware sotto alla scocca. Effettuata una rapida calibrazione per registrare lunghezza del braccio e quindi ampiezza massima dei movimenti, il cursore sullo schermo risponde a ogni minimo movimento della periferica.

Continua dopo la pausa.

Con il gioco di ping pong la racchetta è fin troppo precisa e ogni movimento di polso si ripercuote sull'avatar a video. La precisione millimetrica fa si che aumenti la difficoltà da "primo approccio" che non risulta così immediata come nella controparte per Wii. Una volta presa la mano, però, le partite si fanno più accese e gli effetti sulla palla sono come nella realtà.

Nonostante non abbiamo potuto apprezzare Move con un vero videogioco, i mini-giochi provati ci hanno fatto assaggiare delle dinamiche di gameplay da inserire in un titolo tradizionale. Nel tiro con l'arco, infatti, le azioni da effettuare con due controller rispecchiavano un gameplay realistico: portando il controller alla schiena si prendeva la freccia dalla faretra, avvicinandolo al secondo controller tenuto dal braccio testo si incoccava e a seconda della distanza tra controller "arco" e controller dedicato alla freccia si decideva la potenza indicata in percentuale sullo schermo.

Un gioco semplice ma "very addictive" proprio per la gestualità rischiesta e per la sensazione di realismo restituita. Oltre alla breve prova effettuata non abbiamo potuto fotografare o registrare i mini giochi ne ottenere dettagli su bundle di vendita e prezzi (le uniche news sono che dovrebbe arrivare un primo pack a un prezzo minore di 100$).

Non ci resta che aspettare l'E3 per vedere qualche applicazione più sostanziosa e un'eventuale risposta di Nintendo (al momento battuta in tema di precisione della periferica) e le novità di Microsoft con Kinect.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: