Assassin’s Creed III: Liberation – dettagli dello spin-off per Vita nelle voci di corridoio

La protagonista del capitolo esclusivo per PlayStation Vita si chiamerà Aveline.


Un utente di NeoGAF che è riuscito a mettere le mani in anteprima sul nuovo numero della rivista Game Informer ha riportato interessantissime informazioni riguardo Assassin’s Creed 3: Liberation, capitolo della saga Assassin’s Creed destinato a PlayStation Vita. Di seguito quanto emerso:

  • Uscirà lo stesso giorno di AC3 (30 ottobre)
  • L’ambientazione sarà New Orleans
  • La protagonista sarà un’assassina femmina di nome Aveline, e di discendenza mista
  • Il periodo storico sarà lo stesso di AC3
  • Lo sviluppatore è Ubisoft Sofia
  • Il gioco sarà ambientato tra il 1765 e il 1780
  • Viene sottolineato che il gioco avrà una “vera giocabilità alla Assassin’s Creed”
  • Non si collegherà in alcun modo con Desmond
  • Avrà un nuovo multiplayer studiato appositamente per Vita
  • Il mentore di Aveline è una schiava chiamata Agate, leader degli assassini di New Orleans
  • Ci saranno animali selvaggi come alligatori e altri ancora
  • Parte del gioco sarà ambientata nel Golfo del Messico

Ricordandovi che per il momento dobbiamo considerare tutto ciò come semplice voce di corridoio, aspettiamo con ansia una presentazione all’E3 2012.

Ti potrebbe interessare
E se l’iPad funzionasse come Kinect?
Curiosità IPad Periferiche e Accessori

E se l’iPad funzionasse come Kinect?

Da una domanda simile devono essere stati mossi quelli di Elliptic Labs, i quali hanno messo a punto una sorta di pedana grazie alla quale sarà possibile utilizzare i vostri iPad senza ricorrere al tocco sullo schermo. Qualcosa di decisamente simile a quanto avviene col dispositivo Kinect di Microsoft, se non addirittura identico. Sfruttando le

Portal 2: nuovi artwork e modelli per i personaggi
First Person Shooter Mac Os Pc

Portal 2: nuovi artwork e modelli per i personaggi

Da Game Informer ecco arrivare un rapporto dettagliato sul nuovo design dei personaggi che potremo ammirare in Portal 2, con tanto di spiegazioni dettagliate da parte degli artisti. Abbiamo raccolto le immagini in questa galleria.Il restyling della protagonista Chell, dei robot e dei nuovi “co-op bot” è sobrio e non esagerato, ma comunque facilmente distinguibile