ZombiU: un nuovo video diario di sviluppo ci mostra come sopravvivere ai non-morti

Già disponibile in territorio americano insieme a Wii U, ZombiU si prepara adesso per l'uscita europea della nuova console Nintendo con un terzo video diario di sviluppo che spiega in modo davvero esaustivo le caratteristiche di gioco per garantire una più lunga sopravvivenza dei protagonisti.

Il filmato debutta con una panoramica del kit di sopravvivenza che nella realtà sarà utilizzabile sotto forma del GamePad di Wii U. Mediante questo potremo analizzare l'ambiente in cerca di oggetti utili, consultare la mappa di gioco, accedere all'equipaggiamento, sfruttare il mirino nelle sessioni da cecchino ed infine creare messaggi da lasciare nelle ambientazioni per altri utenti della community.

Oltre a questo, gli sviluppatori ci mostrano come sopravvivere alle orde di infetti ed in particolare che strategie utilizzare per far fronte alle diverse tipologie di zombi presenti nel gioco. Sono infatti presenti non-morti corazzati da poliziotti anti sommossa, con tanto di casco che non permette l'immediata uccisione, e altri che hanno l'abilità di vomitarci addosso sangue tossico.

Continua dopo la pausa.

Vengono inoltre spiegate le scelte di design dei livelli, suddivisi in ampi spazi con vasta libertà di movimento ambientati nella Londra che noi tutti conosciamo e in ambientazioni interne studiate appositamente per ricreare vere sensazioni di terrore e claustrofobia che generano un forte disorientamento e diversi colpi di scena, dal momento che potranno spuntare zombi dietro ogni angolo.

Ricordiamo che ZombiU sarà disponibile nei negozi del vecchio continente dal 30 novembre, giorno di lancio della console Wii U. Oltre al gioco, sarà disponibile infatti anche il bundle ZombiU Premium Pack in edizione limitata, venduto al prezzo di 399,90€ e comprensivo del gioco, la console nera da 32gb e in aggiunta al GamePad anche il Controller Pro per poter sfruttare da subito la modalità multigiocatore.

Se volete sapere di più su ZombiU vi consigliamo di rimanere sulle nostre pagine perchè i giorni successivi al lancio pubblicheremo un'esaustiva recensione di questo survival horror targato Ubisoft.

  • shares
  • Mail