Sniper: Ghost Warrior 2 - nuovo video di gioco

Nell'ultimo filmato dedicato alla campagna principale di Sniper: Ghost Warrior 2, gli sviluppatori polacchi di City Interactive ci offrono una loro reinterpretazione dei brutali crimini compiuti a Sarajevo durante le guerre jugoslave degli anni '90, ivi comprese le scene dei colpi sparati dai carri armati contro la sede del Parlamento della Bosnia ed Erzegovina nel 1992.

Il titolo, lo ricordiamo, andrà a riallacciarsi agli eventi conclusivi del capitolo originario per portarci a vestire i panni di un gruppo di cecchini chiamato a sradicare le cellule di una pericolosa organizzazione terroristica insediatasi nelle aree più calde del pianeta approfittando del caos generato dalla caduta del Muro di Berlino e dal successivo disfacimento dell'Unione Sovietica. Continua dopo la pausa.


Sniper: Ghost Warrior 2 - galleria immagini

Sniper: Ghost Warrior 2 - galleria immagini
Sniper: Ghost Warrior 2 - galleria immagini
Sniper: Ghost Warrior 2 - galleria immagini

Oltre che per la crudezza del plot narrativo e per il grande impatto visivo garantito dall'impiego di una versione "modificata" del CryEngine 3, lo sparatutto cecchinesco dei City Interactive ha guadagnato le attenzioni della stampa di settore e degli appassionati per i miglioramenti all'impianto di gioco promessi dagli sviluppatori, dalla maggiore autonomia negli spostamenti all'adozione di un nuovo sistema di coperture dinamiche.

A rendere ancora più attraente il progetto ci penseranno poi degli elementi di certo non marginali come, ad esempio, la completa riformulazione dell'IA dei nemici e la possibilità di personalizzare il gameplay agendo sull'influenza del vento sulla traiettoria delle pallottole, sulla balistica del fucile di precisione e sullo stress accumulato dal proprio alter-ego dopo un lungo appostamento.

La commercializzazione di Sniper: Ghost Warrior 2, stando alle ultime informazioni note, dovrebbe avvenire il 15 gennaio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: