Nintendo Wii U, allarme giochi: "Uscita a rilento, E3 2013 importantissimo"

Il problema principale di Nintendo Wii U non è tanto l'hardware quanto il software, visto che i giochi scarseggiano. Tutto cambierà, però, a partire dall'E3 2013

Giochi Nintendo Wii U

Che Nintendo Wii U non abbia fatto centro è un fatto ormai risaputo: Nintendo non è stata in grado di realizzare una grande compagnia di marketing che puntasse tutto (o quasi) su un GamePad effettivamente strepitoso; come se non bastasse, la line-up lascia davvero a desiderare, e lo farà almeno fino a quando qualcuno non deciderà di prendere le stesse decisioni che son state prese per Nintendo 3DS (l'ultima Nintendo Direct ne è una indiscutibile testimonianza).

Reggie Fils-Aime si è detto consapevole degli errori commessi e a GamesIndustry.biz ha spiegato che nella seconda parte del 2013 si assisterà a un notevole incremento di giochi, anche se dubitiamo che tutto possa andare per il verso giusto, dato che le varie conferenze saranno oscurate, con molta probabilità, dall'arrivo di PlayStation 4 e Xbox 720.

E3 2013 vitale per Nintendo Wii U


Fils-Aime, comunque, non ha mostrato segni di preoccupazione durante l'intervista, anzi: ha tracciato una lucida analisi della situazione, spiegando che Iwata non ha tutti i torti (il presidente aveva recentemente parlato della lentezza con cui sono stati rilasciati titoli nuovi e coinvolgenti); questo, però, deve servire da incentivo:

"Quello che posso dire su Wii U, e che anche Iwata ha riferito, è che il ritmo delle uscite è stato finora più lento di quello che speravamo. Ma in preparazione dell'E3 vedrete che tale ritmo subirà un incremento".

La fiera dei videogiochi, insomma, si rivelerà qualcosa di estremamente interessante, se considerate anche il notevole peso che avranno Sony e Microsoft. Incrociamo le dita!

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: