Square Enix: possibile ritardo per Final Fantasy XIII, colpa di Dragon Quest IX

Square Enix: possibile ritardo per Final Fantasy XIII, colpa di Dragon Quest IX

Comincia ad assumere i contorni di una crudele barzelletta il travagliato sviluppo di Final Fantasy XIII. Attraverso le pagine di Kotaku, Yoichi Wada, il presidente di Square Enix ha infatti mostrato più di una perplessità circa il ritardo della commercializzazione nipponica di Dragon Quest IX, che potrebbe, ripeto, potrebbe clamorosamente influenzare in negativo l'uscita di Final Fantasy XIII:

"Esiste la possibilità che il rinvio di Dragon Quest IX coinvolga anche Final Fantasy XIII. Al momento non posso prevedere le implicazioni di questo slittamento; non posso ancora dire con certezza che non avrà risvolti sull'esordio di Final Fantasy XIII"

Col senno di poi, analizzando queste dichiarazioni possiamo arrivare a due conclusioni distinte: il ritardo di Dragon Quest IX porterebbe all'uscita contemporanea di due titoli dal successo assicurato, pare perciò logico attendere che Final Fantasy XIII venga spostato a data da decidersi; viceversa, data la crisi che sta investendo Square Enix in queste settimane, è probabile che i due gruppi di lavoro si fondano per occuparsi prima di Dragon Quest IX, e poi del tredicesimo capitolo del JRPG per antonomasia.

A questo punto non possiamo fare altro che attendere ulteriori dichiarazioni di Wada san o di qualcun altro di Square Enix, per capire se la data d'uscita europea di Final Fantasy XIII, prevista ad aprile 2010 per PC, Xbox 360 e PlayStation 3, subirà modifiche anche sostanziali.

via | Kotaku

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: