Ex-presidente EA ora consulente Microsoft


L'ex-presidente di Electronic Arts Worldwide Don Mattrick fa il salto della quaglia e si accasa in quel di Redmond come consulente strategico Microsoft per il reparto "Entertainment and Devices".
Nonostante alcuni fortissimi attriti del passato, Mattrick è stato ben accolto dal capo della divisione intrattenimento interattivo di Microsoft Peter Moore, che molti di voi ricorderanno per la bizzarra abitudine di tatuarsi i nomi dei giochi nelle braccia in occasione di annunci o presentazioni ufficiali (se sono normali proprio non ce li vogliono).
Le mansioni di Mattrick non sono ancora del tutto chiare, ma è già noto che il suo supporto non si limiterà alla sfera del gaming ma si estenderà anche al progetto Zune.

La speranza è che Mattrick non esporti anche in Microsoft quelo "stile EA" che negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere fin troppo bene, anche perchè il colosso di Zio Bill è già abbastanza malvagio di suo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: