Metal Gear Solid V: i 343 Studios definiscono "disgustoso" il design dei personaggi femminili

Hideo Kojima criticato per il design eccessivamente sensuale del personaggio Quiet

Metal Gear Solid V: i 343 Studios criticano i personaggi femminili
Aggiornamento di David, 7 settembre 2013

Hideo Kojima e tutti i Kojima Productions sono nel centro del mirino per alcune vicende riguardanti i personaggi femminili di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. A dare fuoco alle polveri è stato David Ellis, produttore per i 343 Studios (Halo 4), che ha definito "disgustoso" il modo in cui gli sviluppatori giapponesi stanno utilizzando il corpo femminile.

Tutto è cominciato quando Kojima aveva pubblicato su Twitter il render di Quiet, un personaggio femminile in posa e abbigliamento piuttosto sensuali, asserendo che la componente sexy del design avrebbe favorito il proliferare dei cosplay

Metal Gear Solid V: i 343 Studios criticano i personaggi femminili
Metal Gear Solid V: i 343 Studios criticano i personaggi femminili

David Ellis ha così reagito sul suo personale Twitter:

«Non me ne importa se quel che dirò mi metterà nei guai. Questo design dei personaggi è disgustoso. La nostra industria dovrebbe essere meglio di così.»

E ancora:

«La nostra industria è piena di uomini che in realtà sono ancora bambini. Ugh.»

È poi intervenuta anche Stefanie Joosten, la modella che ha donato le sue fattezze al personaggio di Quiet:

«Di certo sono rimasta sorpresa quando ho visto l'abbigliamento di Queit, almeno inizialmente. Ma, sapete, rientra perfettamente nei canoni dell'universo Metal Gear, credo. Non penso proprio che sia compito mio dirlo, ma il Signor Kojima ha le sue buone ragioni per decidere cosa Queit dovrà o non dovrà indossare.»

La data d'uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain non è stata ancora fissata ma che, comunque, è prevista indicativamente nel 2014 (molto probabilmente tra la primavera e l'autunno del prossimo anno) su PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e, ovviamente, Xbox One.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Hideo Kojima intrigato da Kinect e SmartGlass

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini

In virtù dell'accordo di collaborazione siglato di recente da Konami per garantire la più ampia copertura mediatica della conferenza E3 di Microsoft attraverso il video di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain mostrato proprio in apertura dello show losangelino della casa di Redmond, Hideo Kojima si è intrattenuto con Larry Hryb (noto ai più come Major Nelson) per illustrare al capo della sezione Microsoft dedicata alla gestione e allo sviluppo di Xbox Live il suo punto di vista in merito alla possibilità o meno di sfruttare, per il prossimo capitolo dell'iconica saga di Solid Snake, le funzionalità "sensibili" (tramite Kinect) e "mobili" (attraverso SmartGlass) di Xbox 360 e, soprattutto, di Xbox One.

Nella lunga intervista concessa a Major Nelson durante l'E3 2013 ma pubblicata per intero solo da poche ore, il boss dei Kojima Productions si è detto davvero impressionato dalla potenza di Xbox One e da ciò che con essa si è in grado di fare, come ad esempio per le funzionalità SmartGlass che, citiamo testualmente, "cercheremo di sfruttare per estendere il gameplay hardcore del gioco utilizzando tutta una serie di device portatili connessi alla console".

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini

Come per il progetto originario di Metal Gear Rising, inoltre, anche stavolta zio Hideo ha voluto approfittare dello spazio concessogli dai Larry Hryb per dichiarare il suo forte interesse nei confronti di Kinect, un interesse destinato a trasformarsi in qualcosa di concreto se pensiamo agli sforzi profusi dai dirigenti di Microsoft per equipaggiare la loro nuova console con una controller motion sensing ancora più accurato e, per giunta, "obbligatorio" (con tutto ciò che ne consegue in termini di "bacino d'utenza" potenziale):

"Kinect ci permette di utilizzare tante nuove funzionalità, per questo mi piacerebbe davvero molto vedere cosa si potrebbe fare con i comandi vocali e con gli input di gioco legati ai gesti e ai movimenti compiuti dall'utente."

Nella speranza che il buon Kojima riprenda questo discorso per ampliarlo e approfondirlo con i dovuti chiarimenti sulla possibilità o meno di riproporre tali funzionalità anche sulle piattaforme targate Sony (utilizzando in questo caso i tablet, PS4 Eye o PS Vita), vi lasciamo ricordando a chi ci segue che la data d'uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain non è stata ancora fissata ma che, comunque, è prevista indicativamente nel 2014 (molto probabilmente tra la primavera e l'autunno del prossimo anno) su PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e, ovviamente, Xbox One.

via | Gamingbolt

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - immagini di gioco e info dall'E3 2013


15 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini

Con ancora negli occhi le straordinarie scene di gameplay di Metal Gear Solid V ammirate nei primissimi minuti della conferenza E3 di Microsoft, riprendiamo ad aggiornarvi su The Phantom Pain per condividere con voi le altrettanto splendide immagini di gioco proposteci da Konami per accompagnare il valzer di dichiarazioni rilasciate dai Kojima Productions ai giornalisti recatisi a Los Angeles per fare il pieno di notizie dagli stand della manifestazione videoludica californiana.

I più fortunati sono stati senza ombra di dubbio gli inviati di CVG, i quali, dopo aver letteralmente braccato a uomo Hideo Kojima, sono riusciti a strappargli un'intervista esclusiva particolarmente ricca di spunti di riflessione, di anticipazioni e di chiarimenti sul prossimo, attesissimo capitolo della saga di Metal Gear, cominciando dalla natura del motore grafico e dalla qualità finale che dovremmo attenderci sulle piattaforme - presenti e future - delle galassie antagoniste di Xbox e PlayStation:

"Abbiamo sviluppato il FOX Engine su PC ma vi abbiamo lavorato avendo le console attuali come unico punto di riferimento. Quando ci sono state rivelate le specifiche delle console next-gen, il motore grafico di MGS V era già in sviluppo da tempo. Per questo il nostro obiettivo era e rimane quello di dare il massimo con le versioni per le console attuali e di pensare al riadattamento su next-gen solo in un secondo momento. Ciò che avete potuto ammirare durante l'E3 non rappresentava il livello di dettaglio possibile sulle piattaforme future, ma era il frutto del lavoro svolto in questi mesi con l'engine delle console del presente."

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini

Per appesantire ulteriormente il carico di annunci, il leggendario boss della casa di sviluppo nipponica dei Kojima Productions ha poi pensato di concludere l'intervista provando a far venire un coccolone a tutti i suoi fans con l'ufficializzazione di una versione ad-hoc di Metal Gear Online da proporre nello stesso disco di gioco di The Phantom Pain:

"Metal Gear Online farà parte di Metal Gear Solid V. Del suo sviluppo se ne stanno occupando i nostri ragazzi della sussidiaria di Los Angeles, con i quali, naturalmente, siamo in costante contatto per supervisionare il loro lavoro facendo in modo che il modulo multiplayer mantenga la stessa qualità della campagna principale. La nuova impostazione open-world dell'avventura singleplayer sarà fondamentale anche nella componente online: grazie alla non-linearità della trama e del gameplay, infatti, tutti gli utenti potranno creare e condividere gratuitamente delle missioni e delle sfide personalizzate utilizzando il joypad, un tablet e uno smartphone."

La commercializzazione di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è prevista nel 2014 su PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - galleria immagini

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain annunciato all'E3 per Xbox One e mostrato in un trailer con scene di gioco


10 giugno 2013 - A cura di Matteo Fagiolino

Come avrete già saputo se avete seguito la diretta streaming o il nostro liveblog della conferenza E3 2013 di Microsoft, Hideo Kojima e Kojima Production hanno aperto il primo evento della fiera di Los Angeles dedicato al mondo Xbox con la presentazione di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Mostrato sotto forma di un nuovo trailer, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain ha dato dimostrazione delle nuove caratteristiche e meccaniche di gioco grazie a 5 minuti di sessioni giocate sulla nuova console Microsoft Xbox One.

Il gioco è stato infatti annunciato ufficialmente anche per la prossima console casalinga della casa di Redmond, svelando le ottime prestazioni del motore proprietario Fox Engine. Il video, presente come allegato a questo post, offre una panoramica della nuova giocabilità di questo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain che offrirà ai fan un nuovo genere di gioco stealth.

Nella "prossima generazione" Snake potrà infatti avvalersi di nuove tecniche stealth in ambientazioni open world con vasti scenari, meteo variabile in tempo reale e il già annunciato ciclo giorno/notte. Oltre a queste caratteristiche è stata mostrata la possibilità di muoversi per le ambientazioni mediante diversi mezzi che comprendono cavalli e veicoli (come jeep o carri armati). Il tutto amplierà notevolmente le strategie da utilizzare in missione per raggiungere i propri obiettivi.

Il filmato ha inoltre rivelato che Snake potrà vantare di tecniche di combattimento CQC Dinamiche e il sistema a raggi infrarossi per la rilevazione dei fratture ossee già adottato in Metal Gear Solid 3: Snake Eater. Hideo Kojima ha inoltre aggiunto che il gioco su Xbox One supporterà la funzionalità Smart Glass e "sarà grandioso" grazie a questo servizio.

Per il momento vi lasciamo al trailer, ricordando che il gioco molto probabilmente farà comparsa anche durante la conferenza Sony con il probabile annuncio della versione Playstation 4. Se siete interessati, noi di Gamesblog.it vi forniremo il liveblog dell'evento, fissato per le 3:00 di stanotte.

Metal Gear Solid V: Kiefer Sutherland interpreterà Snake

6 giugno 2013 - A cura di David

Nell'evento Konami pre-E3 2013 il publisher giapponese non è stato particolarmente generoso a livello di nuove informazioni, ma c'è stato comunque spazio per una vera e propria bomba nucleare: in Metal Gear Solid V il doppiatore storico di Snake, David Hayter, lascia il posto a una famosissima star di Hollywood: si tratta di Kiefer Sutherland, attore noto sia per una miriade di film sul grande schermo che sul piccolo schermo, con la serie televisiva di culto 24.

Hideo Kojima ha spiegato che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain si svolge nel 1984, quando Snake ha 49 anni. Per questa circostanza il creatore della serie ha voluto un attore che potesse fare direttamente le sessioni di motion capture e registrare contemporaneamente la voce. Certo non possiamo non credere che alla base di questa scelta ci sia anche del mero marketing, visto che la celebrità di Kiefer Sutherland è decupla rispetto a quella dell'ottimo Hayter.

Kiefer Sutherland interpreterà dunque Snake sia nelle animazioni di motion capture che donandogli la voce. Il consiglio di prendere in considerazione Sutherland è stato dato a Kojima da un produttore hollywoodiano, che riteneva l'attore assolutamente perfetto per le sue caratteristiche fisiche, vocali e di età. Hideo Kojima ha fatto sapere che avendo a bordo Sutherland potrà far sì che in certe scene d'intermezzo del gioco ci si basi un po' più sulle espressioni facciali, diminuendo di conseguenza il dialogo.

Il creatore della serie Metal Gear ha dichiarato di essere estremamente contento che Kiefer Sutherland abbia accettato il ruolo di Snake, commentando «Penso proprio che questa collaborazione si rivelerà veramente fantastica».

Sutherland, da parte sua, si è dichiarato molto divertito dalle sessioni di motion capture, alcune delle quali "bizzarre", per usare il termine testuale. Pur non essendo un giocatore, l'attore ha detto di conoscere la saga di Metal Gear, ma questa ci suona tanto come una delle classiche frasi di circostanza che non si possono far a meno di dire.

L'attore americano ha sicuramente una bellissima voce, grandi abilità e carisma da vendere. Per quanto tutti gli affeionati possano storcere il naso per la dipartita del doppiatore storico David Hayter (e anche chi vi scrive ne è un po' dispiaciuto), dobbiamo dire che sarà estremamente interessante ascoltare e osservare il nuovo Snake in azione.

Kojima ha concluso la brevissima presentazione spendendo due parole sul nuovo Fox Engine, che ha definito come un ulteriore passo verso l'assoluto fotorealismo. Il leggendario game designer ha spiegato che l'obiettivo principale per questo gioco è quello di avvicinarsi il più possibile al regalare ai giocatori un'esperienza credibile, praticamente cinematografica, a partire dalla grafica fino ad arrivare al doppiaggio e ai suoni ambientali. Ha inoltre specificato che il nuovo sistema open-world porterà con sé meccaniche di gioco inedite per la saga.

Metal Gear Solid V: Kojima fornisce alcuni dettagli sul prossimo trailer del gioco


A cura di Matteo Fagiolino, 29 maggio 2013

Dopo essersi mostrato in uno spettacolare trailer durante la GDC2013 negli scorsi mesi, Metal Gear Solid V si prepara a fare presenza sul palco dell'E3 2013 di Los Angeles con un nuovo filmato annunciato nelle ultime ore dal creatore Hideo Kojima.

Nel pomeriggio di oggi, il caro Hideo ha infatti fatto trapelare alcuni dettagli riguardo al nuovo trailer in preparazione. Attraverso Twitter, Kojima ha spiegato con alcuni cinguettii che il prossimo video non si concentrerà su carneficine ed esplosioni ma fornirà un primo assaggio della giocabilità del titolo con scene di gioco che andranno anche a dare indicazioni sulla trama.

Di seguito il post di Hideo pubblicato su Twitter:

"I trailer in questi giorni ha un sacco di esplosioni, devastazioni, distruzioni e morti. Evito volutamente tali elementi nel mio prossimo trailer."

Sempre in giornata il Game Designer ha pubblicato mediante il social network una misteriosa immagine (disponibile in cima al post) che ritrae una scena del suddetto trailer. Secondo alcuni tale scatto rivelerebbe una delle meccaniche di gioco presenti in Metal Gear Solid 3: Snake Eater, ossia il sistema a raggi infrarossi per la rilevazione dei fratture ossee. Ovviamente tutto rimarrà, come al solito, un mistero fino alla presentazione del video in arrivo nelle prossime settimane.

Per finire, sempre nella giornata di oggi si è iniziato a vociferare riguardo il possibile annuncio del doppiatore ufficiale di Snake per questo Metal Gear Solid V, che ricordiamo non avrà più la voce del tanto adorato David Hayter. Stando a quanto scovato da un utente del forum NeoGAF attraverso un'immagine prelevata da Gamespot, tale annuncio sarà fatto il 6 giugno 2013 durante la conferenza E3 2013 di Konami.

Noi ovviamente non vediamo l'ora di saperne di più. Rimanete sulle nostre pagine se volete anche voi scoprire maggiori informazioni riguardo a Metal Gear Solid V.

via | vg247

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: