Berserk Warriors: confermata l'uscita in occidente entro la fine del 2016

L'action di Koei Tecmo dedicato al sanguinario manga di Kentaro Miura approderà in occidente entro la fine dell'anno e vanterà un sistema di gioco particolarmente brutale

I vertici di Koei Tecmo non lasciano passare nemmeno un mese dall'annuncio di Berserk Warriors per informarci che il titolo, particolarmente atteso sia dai cultori della serie di Dynasty Warriors che dai patiti del sanguinario manga di Kentaro Miura, sarà disponibile in occidente entro la fine dell'anno in una versione completamente localizzata in inglese.

Il progetto di Berserk Warriors, il cui titolo definitivo verrà scelto nel corso delle prossime settimane dagli autori dello Studio Gaga di Miura, vanterà un canovaccio narrativo unico e un sistema di combattimento descritto dagli stessi sviluppatori come il più brutale della saga di Dynasty Warriors, ivi compresi i vari spin-off commercializzati nel corso degli ultimi anni (tra tutti, Hyrule Warriors).

La storia sarà ambientata in un periodo di caos dominato dalla guerra a oltranza tra il Midland Kingdom e il Chuder Empire: il nostro scopo sarà quello di aiutare Guts, un mercenario solitario ritrovatosi all'interno della Banda delle Aquile dopo aver perso un duello contro Griffith, a sopravvivere in questo mondo di violenza e di devastazione con l'aiuto della suo leggendario spadone Dragon Slayer.

Per chi volesse approfondire la conoscenza della trama e dei personaggi di Berserk Warriors, vi rimandiamo al sito ufficiale in lingua inglese aperto di recente da Koei Tecmo e vi consigliamo di dare un'occhiata alle ultime immagini di gioco confezionate dagli sviluppatori nipponici, non prima però di ribadire che il nuovo action musou dello Studio Gaga è previsto in uscita in Europa e Nord America per la fine dell'anno su PlayStation 4 e PS Vita.

  • shares
  • Mail