FIFA 19: EA interessata al cross-play, ma forse non può farlo

Electronic Arts vorrebbe implementare il cross-play su FIFA 19 per la prima volta, ma ci sono problematiche con le first party.

FIFA 19 potrebbe essere il primo titolo della serie in assoluto a implementare il cross-play, funzionalità non solo richiesta a gran voce dagli utenti ma interessante anche per Electronic Arts, la quale ammette però che vi sono alcune difficoltà nell'implementarle, dovute alle terze parti.

Parlando con Eurogamer.net, il Creative Director di FIFA 19 Matt Prior ha infatti dichiarato che EA sta valutando la possibilità ma che non tutto dipende dalla sua volontà:

È qualcosa di cui parliamo molto spesso, il cross play rende la community molto più vasta e il gioco più avvincente. Esistono però alcuni problemi da risolvere. Sto cercando di essere diplomatico in questo momento e quindi posso dire che bisogna affrontare alcune questioni con dei First Party che potrebbero considerare il cross play un problema. Non posso fare promesse ma è una cosa a cui stiamo pensando e siamo consapevoli che la community lo desidera.

Chiaramente EA non ha fatto nomi per evitare problematiche, ma dopo le polemiche degli ultimi giorni sull'impossibilità di utilizzare un noto videogioco su due diverse piattaforme concorrenti, non è difficile capire il riferimento.

  • shares
  • Mail