The Elder Scrolls V: Skyrim – ecco come “arginare” la criminalità: un secchio in testa

A Skyrim le autorità locali non hanno bisogno di muovere dito per agire contro i malfattori. Gli abitanti sanno come combattere la criminalità!

Che quello di Skyrim fosse un mondo impregnato di fantasy fino al midollo è cosa nota pure ai tavoli. Tuttavia mai ci saremmo aspettati di dover stravolgere anche i nostri modi dire prima di mettere piede in quel mondo. Se da noi, quindi, siamo soliti ricorrere all’espressione “avere i prosciutti davanti agli occhi” nei casi in cui non si riesce a vedere l’ovvio, a scorgere l’evidenza, gli abitanti di Tamriel usano dire “mettersi un secchio in testa“.

Onde evitare di disturbare il CIM per nulla, vi invitiamo caldamente a dare uno sguardo ai due video che mi mostriamo in apertura e dopo il salto. Mettendo da parte la gioviale ilarità che certamente suscitano le immagini, c’è da pensare. Quanto c’è di fantasy in tutto ciò? Voglio dire… quanto manca prima che anche nel nostro di mondo basterà indossare un secchio a mo’ di cappello per far finta di nulla? Noi leggiamo tra le righe una sottile ma intelligente invettiva da parte di Bethesda. E se, invece, si trattasse di un semplice errore in sede di sviluppo, pazienza… ai programmatori basterà mettersi un secchio sul capo e passa la paura.

Ringraziamo Votatore per la segnalazione.

Ti potrebbe interessare
Dragon Age: Origins – un video ci svela la musica del gioco
Pc Ps3 RPG

Dragon Age: Origins – un video ci svela la musica del gioco

Non ci basta sapere sino a che punto renda la grafica, quale sia orientativamente l’incipit della trama, come si comportino i vari personaggi. No, noi vogliamo di più! Ecco perché vi proponiamo un video che vi dia un’idea su cosa ci sia d’aspettarsi riguardo la musica che farà da sfondo a Dragon Age: Origins.Non fraintendeteci: