The Tomorrow Children in Open Beta su PS4 per tutto il weekend

Gli autori giapponesi di Q-Games invitano tutti gli appassionati di avventure sandbox a partecipare alla prossima fase di Open Beta di The Tomorrow Children che avrà luogo su PlayStation 4 per tutto il fine settimana.

I server europei della Beta pubblica di The Tomorrow Children saranno aperti a tutti coloro che vorranno provare in anteprima il titolo dalle ore 10:00 di quest'oggi, venerdì 3 giugno, alle ore 10:00 di lunedì 6 giugno.

La scheda informativa che accompagna il lancio dell'Open Beta ci offre una veloce infarinatura sugli elementi principali della narrazione e delle meccaniche di gameplay a mondo aperto che contraddistingueranno l'esperienza di gioco degli utenti:


    Scava, costruisci e combatti per ripristinare l’antica gloria della madrepatria. Collabora e prova i tuoi attrezzi prima dell’uscita ufficiale per raccogliere risorse e ricostruire la tua città nella vastità del Void.

  • Il Void
  • La vera natura del Void resta un mistero, ma sappiamo che esso inghiotte chiunque si allontani troppo dai campi stabilizzatori delle città. Usate sempre l’autobus per raggiungere le isole in sicurezza

  • Isole
  • Le risorse necessarie all’espansione e alla manutenzione delle città, oltre che le bambole-matrioska da mettere in salvo, si trovano sulle strane isole che circondano le città. Prendete i vostri attrezzi e mettetevi al lavoro al servizio della nazione!

  • Energia
  • Le città necessitano di energia elettrica per funzionare. Costruite dei Generatori cinetici per mantenerle in attività!

  • Buoni
  • Recatevi al Ministero del Lavoro per ricevere i buoni razione come compenso del vostro duro lavoro. Questi buoni possono essere scambiati presso gli appositi chioschi con una serie di articoli necessari per lavorare meglio!

  • Difesa
  • Le città sono la costante minaccia di attacco da parte degli Izverg, mostri di origine ignota. Costruite delle torrette e armatevi per scacciarli!

  • Collaborazione
  • Ricordate che tutte le compagne devono lavorare insieme per il bene comune. Gli oggetti al suolo e le risorse immagazzinate possono essere usate liberamente da tutti!

L'accoglienza riservata da coloro che parteciperanno all'Open Beta di The Tomorrow Children, con ogni probabilità, determinerà le prossime mosse compiute da Q-Games per completare lo sviluppo di questo curioso titolo sandbox in esclusiva su PlayStation 4, nella speranza che l'E3 2016 ci permetta di fissarne la data di lancio definitiva.

The Tomorrow Children: nuovi "clippini" sulle potenzialità del motore di gioco

Articolo originario del 22 dicembre 2014 - a cura di Michele Galluzzi

Dalle pagine del PlayStation Blog americano, gli sviluppatori giapponesi di Q-Games ci augurano buone feste confezionando un'immagine a tema natalizio accompagnata da tre video che illustrano gli elementi principali del sistema di gioco di The Tomorrow Children, l'atipica avventura sandbox a cui stanno lavorando da quasi due anni per aggiungere un pizzico di sana originalità indie all'offerta videoludica di PlayStation 4.

Il lontano universo di gioco di questo bizzarro progetto è immerso in un grande vuoto bianco (il Void) prodotto dai sogni infranti di una futura civiltà umana disgregatasi dopo aver dato vita a nuovi elementi che, a loro volta, hanno generato gli Izverg, dei mostri giganteschi capaci di inghiottire la materia e trasformarla in una sorta di "poltiglia cosmica" altamente radioattiva.

The Tomorrow Children 22-12-2014

Il nostro scopo sarà quello di impersonare dei cloni - immuni al miasma del Void - e di intraprendere in loro vece la ricostruzione della civiltà (qui rappresentata con un'iconografia finto-comunista) reperendo materiali e risorse dal corpo esanime degli Izverg appena abbattuti: ogni volta che compiremo delle azioni (dal costruire una piattaforma allo scavare un cunicolo), il nostro grazioso alter-ego verrà sincronizzato con i server online per commerciare in risorse, erigere strutture complesse e portare a compimento spedizioni pericolose assieme agli altri utenti connessi in rete.

I filmati propostici quest'oggi dai Q-Games ci permettono di ammirare il sistema di combattimento utilizzabile per difendere la nostra base dagli attacchi dei mostri del Void, le dinamiche multiplayer correlate alla condivisione delle risorse tra i diversi cloni e la grande varietà di strutture architettoniche che gli utenti sapranno erigere per migliorare la funzionalità della base o per abbellire il Void nella speranza che il mondo torni al più presto al suo splendore originario.

Per la bizzara struttura di gioco ideata dai Q-Games e per le necessarie prove sul campo da portare a termine prima che il titolo giunga a compimento, la data di lancio di The Tomorrow Children non sarà annunciata prima della fine delle fasi di alpha e beta testing che stanno avendo luogo proprio in questo momento e che dovrebbero giungere a conclusione tra gennaio e febbraio. Nell'attesa di conoscere la data d'uscita dell'ultima follia digitale dei ragazzi di Dylan Cuthbert, vi lasciamo ai videoclip odierni e ricordiamo a chi ci segue che The Tomorrow Children sarà disponibile nel corso del 2015 in esclusiva su PlayStation 4.

via | PlayStation Blog

The Tomorrow Children: immagini dalla Beta

The Tomorrow Children: galleria immagini

The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini
The Tomorrow Children: galleria immagini

  • shares
  • Mail