Resident Evil 6 definito "un successo, in una certa misura" da Capcom

Volendo a tutti i costi vedere il bicchiere mezzo pieno, Capcom ha definito Resident Evil 6 "un successo in una certa misura", pur specificando che è ancora troppo presto per capire quanto il gioco sia stato fortunato a livello di vendite. Dalle pagine di un resoconto agli investitori scaricabile a questo indirizzo, il publisher spiega:

«Resident Evil 6 continua a generare vendite in Giappone e oltreoceano. Inoltre, la distribuzione iniziale è stata da record per un titolo Capcom. Quindi, in una certa misura, il gioco ha avuto successo. Crediamo che le prospettive siamo buone per raggiungere il nostro obiettivo di sei milioni di copie. Abbiamo fiducia perché oltreoceano si sta avvicinando il Natale, inoltre abbiamo i dati di vendita dei capitoli precedenti, e anche altre ragioni»

Resident Evil 6 è stato accolto piuttosto malamente dalla stampa specializzata, con alcune recensioni autorevoli dai voti piuttosto bassi. La media sull'aggregatore Metacritic è di un mestissimo 67% su Xbox 360 e un poco più incoraggiante 75% su PlayStation 3. Cliff Bleszinski, creatore di Unreal e Gears of War, si era addirittura proposto pubblicamente per aiutare Capcom a risollevare le sorti della serie.

Noi riteniamo Resident Evil 6 una delle vere e proprie delusioni di questo 2012 videoludico. E voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: