Microsoft: i supporti fisici sono storia del passato



Le ipotesi di Michael Bay sembrano sempre meno deliranti: dopo aver smentito qualsiasi interesse nell'adottare un lettore esterno Blu-Ray su Xbox 360, Microsoft fa sapere attraverso Chris Lewis, capo della divisione europea, che nel prossimo futuro si punterà tutto sul digital delivery.

Secondo Lewis la disfatta di HD-DVD non è così importante e soprattutto non sarà dannosa per le sorti di Xbox 360, perché entro un periodo di 12-18 mesi avverrà l'inevitabile passaggio da supporti fisici a download, che sia per musica, film o videogiochi.

«E' un dato di fatto che sempre più persone stanno scegliendo di scaricare musica e film. Il passaggio definitivo avverrà molto presto, la gente vuole comprare in quel modo. Presto vedremo quei lucenti dischi come una sorta di fenomeno storico, un po' come facciamo adesso con i vinili o i videoregistratori a cassette»

Che il digital delivery si stia sviluppando prepotentemente è innegabile (basti guardare anche solo Steam e iTunes), ma forse il periodo di tempo ipotizzato dal boss di Microsoft Europe è un po' troppo breve per un passaggio che sarà veramente epocale.

[via Games Industry]

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: