Neverwinter entra ufficialmente in fase beta pubblica

Gli sviluppatori Cryptic Studios festaggiano l'entrata di Neverwinter nella fase di beta pubblica

Dopo le numerose sessioni di beta privata avvenute negli scorsi fine settimana, l'MMORPG gratuito Neverwinter è finalmente entrato in fase di beta pubblica proprio nelle scorse ore, come ricordato direttamente gli sviluppatori americani Cryptic Studios tramite un apposito comunicato stampa. Per accedere alla beta pubblica sarà sufficiente seguire le istruzioni al seguente link: Neverwinter - beta pubblica.

L'aspetto più interessante di questa beta pubblica è quello della totale assenza di restrizioni per quanto riguarda l'accesso al gioco e al suo sistema di creazione contenuti amatoriali, conosciuto come The Foundry. Oltre a questo, l'avanzamento del personaggio non verrà più resettato come accadeva in precedenza, ma verranno conservate abilità, personalizzazioni e quant'altro, che potranno essere trasportate nel gioco finale.

Craig Zinkievich, COO e produttore esecutivo dei Cryptic Studios, ha dichiarato:

«Dopo il grande successo dei nostri weekend per le beta private e numerosi mesi di test Alpha interni, siamo veramente emozionati di essere finalmente entrati nella fase di beta pubblica. A nome dell'intero team di Perfect World e Cryptic Studios, vorrei ringraziare tutti i finanziatori e i partecipanti ai weekend di beta privata, gli alpha tester, i fan e la stampa per il loro feedback e il continuo supporto per rendere Neverwinter il miglior gioco che abbiamo mai lanciato»

Questa beta pubblica permette ai giocatori di accedere anche al Neverwinter Gateway, un portale per consultare lo status del gioco attraverso computer desktop, tablet e smartphone. Gli utenti possono partecipare addirittura all'Action House, ovvero sia la casa delle aste, dove si possono acquistare e vendere oggetti. Senza dubbio gli sviluppatori stanno premendo sull'acceleratore al fine di convincere più utenti possibili a rimanere fedeli per l'uscita del gioco definitivo, che in ogni caso rimarrà free-to-play e offrirà un sistema di microtransazioni completamente facoltativo: una formula che sta prendendo sempre più piede e sarà una figura centrale nell'industria videoludica del futuro, anche per quanto riguarda le console di prossima genarazione come PlayStation 4 e la nuova Xbox.

Lo scorso venerdì 12 aprile era cominciata un'ulteriore fase di beta privata riservata ai soli finanziatori che hanno acquistato il Founders Pack. Chi volesse può acquistare questo pacchetto nel sito ufficiale di Neverwinter alla cifra non essattamente popolare di 199$. Oltre a finanziare lo sviluppo del gioco si otterranno naturalmente un grande numero di contenuti aggiuntivi non disponibili per gli utenti che giocano gratuitamente (e ci mancherebbe, visto l'esborso!).

Neverwinter è un MMORPG free-to-play basato sulle regole della quarta edizione di Dungenos & Dragons. Il gioco supporterà un sistema di microtransazioni facoltative, e permetterà agli utenti di personalizzare profondamente molti aspetti grazie al modulo Foundry, strumento per generare contenuti aggiuntivi e missioni secondarie.

Prima di lasciarvi ricordiamo a chi ci segue che Neverwinter sarà disponibile entro la prima metà del 2013 in esclusiva su PC. Ormai ci siamo quasi!

Neverwinter: immagini e video su Jewel of the North


A cura di Michele Galluzzi, 17 marzo 2013

Neverwinter: Jewel of the North - galleria immagini

Dopo averci portati all'ombra della Torre Ammantata per fare la conoscenza degli orchi e degli ogre di Neverwinter, gli sviluppatori americani dei Cryptic Studios e i produttori cinesi di Perfect World ci permettono di visitare il continente di Faerun per offrirci dei magnifici scorci di Jewel of the North, la gigantesca fortezza che domina le lande settentrionali dei Forgotten Realms.

Come con Mount Hotenow e con la Chasm Zone, anche con la regione di gioco di Jewel of the North coloro i quali vorranno intraprendere questo magico viaggio nella dimensione videoludica di Dungeons & Dragons avranno a disposizione centinaia di aree esplorabili, con villaggi e aree segrete ricche di tesori e di armi rare custodite da creature sempre più minacciose.

Senza nulla togliere alla bellezza delle ambientazioni e alla profondità degli elementi fantasy a supporto della narrazione, il vero punto centrale dell'esperienza di gioco di questo atteso MMORPG è però rappresentato dalla personalizzazione del proprio alter-ego (tramite le centinaia di abilità di classe da poter sbloccare di missione in missione) e, soprattutto, delle regioni esplorabili. Tramite il modulo Foundry implementato dai Cryptic sarà infatti possibile creare da zero aree di gioco completamente inedite, creature nuove di pacca e missioni aggiuntive da poter condividere e scaricare in via del tutto gratuita.

Prima di lasciarvi alle restanti immagini e al video di Jewel of the North, ricordiamo a chi ci segue che Neverwinter è previsto in uscita è previsto in uscita nei prossimi mesi come titolo free-to-play in esclusiva PC.

  • shares
  • Mail